iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara
Sport

Twirling Santa Cristina incoronate campionesse europee

Twirling Santa Cristina incoronate campionesse europee

Da Borgomanero al tetto d'Europa.

Ultimo aggiornamento: 09 Luglio alle ore 09:50

Le atlete agognine del Twirling Santa Cristina sul tetto d’Europa: campionesse europee.

Campionesse europee: le atlete del Twirling Santa Cristina sul tetto d’Europa

L’Italia sale sul tetto d’Europa con il Gruppo Coreografico composto da 26 atlete, tutte di Santa Cristina.
Al titolo italiano si è aggiunto ieri quello europeo: sono davvero “d’oro” le ragazze di Sabina Valsesia preparate dal coreografo Paolo Taborelli.

Le agognine hanno rappresentato l’Italia a EuroTwirl 2019

EuroTwirl 2019 si è svolto a Mouilleron-les-Captif, delizioso borgo nel cuore della Vandea, dal 2 al 7 luglio. Missione compiuta per le ragazze di Santa Cristina che rientreranno in serata insieme a tutta la Nazionale Italiana di Twirling con una medaglia d’oro al collo ed il titolo di Campionesse Europee.

Due medaglie d’oro, una d’argento e una di bronzo

Si è conclusa domenica 7 la trasferta della Nazionale Italiana di Twirling durata una settimana a Mouilleron-les Captif in Vandea, iniziata il 2 luglio. Circa 200 atleti provenienti da tutta Europa si sono dati appuntamento in Francia per disputare il Campionato Europeo nelle specialità Solo Junior e Senior, Maschile e Femminile; Duo (Junior e Senior, maschile e femminile); Team (Junior e Senior) e Gruppo Coreografico. La trasferta è stata proficua per l’Italia che ha collezionato due medaglie d’oro, una d’argento ed una di bronzo.

Un successo senza precedenti

Nella specialità Gruppo Coreografico sono state le atlete di Santa Cristina a rappresentare l’Italia ed hanno conquistato un successo senza precedenti per l’alto punteggio raggiunto sulle seconde, le francesi, atlete avversarie di sempre. Ha dichiarato il presidente Roberto Bergamo:

Le nostre ragazze sono state magiche e commoventi ed hanno meritato questo successo. La Francia è da sempre l’avversario da battere e quello di ieri è un successo che … vale doppio. La loro scuola di twirling si distingue in Europa per livello tecnico e per numero di iscritti. Il loro Presidente ieri ha dichiarato che negli ultimi dieci anni hanno raddoppiato il numero di tesserati e sarebbe importante poter attuare politiche di sviluppo anche da noi in Italia per essere protagonisti di una crescita di questa straordinaria disciplina, affiliata al Coni. Per noi la Francia è un esempio da seguire ed aver vinto rende merito ai nostri tecnici ed alle nostre atlete”.

 La conquista del massimo gradino del podio

Con un punteggio ancora superiore a quello delle qualificazioni, il Gruppo Coreografico Italia ha conquistato il massimo gradino del podio, prima qualificandosi per la finale (alla quale accedono solo 5 squadre) e poi vincendo con uno scarto di quasi quindici punti, il miglior risultato di sempre, sul secondo gruppo. Questo, infatti, il dettaglio dei risultati: Scozia 23,2; Irlanda 36.6; Norvegia 57.3; Francia 60.0…Italia 74.6!

Le protagoniste

Protagoniste di una poetica interpretazione di Missing You di Blake McGrath, le ragazze hanno ricevuto molti complimenti perché raro vedere lavorare all’unisono e tecnicamente “pulito” un gruppo così numeroso, preparato ottimamente da Sabina Valsesia e dal coreografo Paolo Taborelli. Ecco le fantastiche ragazze d’oro: Carolina Antonioli; Marina Boiocchi; Martina Zonca; Chiara Pagani; Alessia Fornara; Gaia Gussago; Camilla Fortis; Michela Mazzola; Valentina Maioni; Sara Mazzola; Alice Girardello; Elena Veronesi; Camilla Borgia; Federica Bresolin; Alessia Barcellini; Marika Ribaudo; Michela Sapia; Federica Cairati; Claudia Erbetta; Sara Bressan; Rebecca Medina; Serena Favero; Margherita Grilli; Viola Locci; Sara Ciaramella; Sara Valsesia. L’ultimo appuntamento della stagione sarà il Grand Prix dell’8-11 agosto 2019 a Limoges, sempre in Francia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *