iniziativa Iscrivetevi al Gruppo WhatsApp del Corriere di Novara
Calcio serie C

Novara-Pro Vercelli: è l’ora del derby!

Novara-Pro Vercelli: è l’ora del derby!

Appuntamento stasera alle ore 20,45 allo stadio "Silvio Piola" di viale Kennedy: le ultime novità della vigilia.

Ultimo aggiornamento: 05 Ottobre alle ore 07:30

Novara-Pro Vercelli: è l’ora del derby! Stasera alle ore 20,45 allo stadio “Silvio Piola” di viale Kennedy va in scena l’ennesima riedizione della classicissima.

Ultime ore di attesa: fischio di inizio alle ore 20,45

Ultime ore di attesa e poi il fischio di inizio del “derby delle risaie” sarà realtà. Agli oltre 4.000 abbonati la speranza è che possano aggiungersi altri novaresi vista l’importanza dell’evento, mentre da oltre Sesia la prevendita è stato un po’ fiacca: nel primo pomeriggio di ieri poco meno di 150 biglietti staccati per il settore ospiti.

Banchieri: «Vedo nei ragazzi una tensione emotiva positiva»

In casa Novara Calcio è stata una vigilia tranquilla: «Sicuramente è una partita diversa dalle altre – ha sottolineato il tecnico Simone Banchieri in conferenza stampa – Ma in palio ci sono tre punti come ogni settimana. Dunque, sarà da affrontare nella giusta maniera, con un atteggiamento consono. Difficile dire prima che tipo di match sarà. C’è un avversario, organizzato e ben allenato, con le proprie idee. Noi abbiamo le nostre e sappiamo come affrontarla».
In queste sfide il fattore psicologico può fare la differenza: «Fino ad oggi, per fortuna, la squadra ha saputo leggere e interpretare le partite senza farsi prendere dalla frenesia – continua il mister – Vedo una tensione emotiva positiva. Personalmente il mio livello emozionale è uguale a quando allenavo nel settore giovanile o facevo altre cose. Non è la categoria che cambia le prospettive».

Il tecnico azzurro non si fida della Pro Vercelli: «Dovremo essere bravi ad indirizzare la partita»

Il Novara arriva a questa sfida senza particolari problematiche di formazione: «Stiamo tutti bene, non potrebbe altrimenti quando ti alleni forte, come se dovessi giocare subito la partita – sottolinea Banchieri – I problemi possono arrivare quando il livello dell’allenamento si abbassa. Fonseca o Buzzegoli? Decideremo alla fine, entrambi hanno dimostrato di essere in condizione. E anche Capanni, che ha svolto la sua seconda settimana per intero dopo aver risolto il problema all’anca, potrebbe essere una soluzione se sarà necessario».
Il mister non crede ad una Pro Vercelli in tono dimesso: «Questo è il problema più grande, mai pensare che un avversario può essere in difficoltà prima di giocare – risponde Banchieri – Dovremo essere noi bravi ad indirizzare la partita». «Non posso dire che sono sorpreso o mi aspettavo questo inizio – rimarca – Credo che nel calcio si debba sempre aspirare a qualche cosa di più e ognuno dei nostri giocatori, dal più giovane al più esperto, ha margini di miglioramento. Si può crescere anche a 35 anni».

Tre ballottaggi: si scaldano Buzzegoli, Collodel e Gonzalez. E Barbieri sogna il mondiale Under 18 in Brasile

La Pro Vercelli arriva un po’ corta nell’organico. Alla defezione di Foglia si è aggiunta quella del centrale difensivo Masi; con Cecconi non al meglio in attacco rispunta l’ex Comi. Alcuni ballottaggi in casa azzurra. In mezzo al campo con Bianchi confermato Buzzegoli e il novarese Collodel (nella foto), al suo primo derby tra i “grandi”, potrebbero rilevare Fonseca e Schiavi, mentre in avanti assieme a Piscitella e Bortolussi il favorito è Gonzalez. Difesa confermata, con il diciassettenne Tommaso Barbieri che dopo la partita si dirigerà verso Cesenatico per uno stage di preparazione ai Mondiali di categoria della nazionale Under 18, in programma dal 6 al 13 ottobre, agli ordini del tecnico federale Carmine Nunziata. Per il baby talento azzurro il sogno di volare in Brasile.
p.d.l.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *