iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara
Alle 20,45 al "Piola"

Novara Calcio stasera col Lecco, nel ricordo del “Nini”

Novara Calcio stasera col Lecco, nel ricordo del “Nini”

Gli azzurri puntano a tornare alla vittoria. I tifosi preparano l'omaggio sugli spalti ad Udovicich.

Ultimo aggiornamento: 07 Settembre alle ore 08:00

Novara Calcio, stasera col Lecco nel ricordo di Giovanni “Nini” Udovicich. Per la sfida in programma allo stadio “Piola” alle ore 20,45 i tifosi azzurri stanno preparando un omaggio alla loro bandiera.

Mister Banchieri: «Ci sarà da soffrire, in campo per onorare la memoria di Udovivich»

Una serata particolare contro un avversario di categoria, da affrontare con la carica giusta per riscattare la sconfitta di Monza. «Probabilmente è la prima vera partita contro una squadra di serie C – ha sottolineato mister Simone Banchieri nella conferenza stampa prepartita – Juventus U23 e Monza erano di un altro livello. Il Lecco è un complesso difficile, organizzato; mi aspetto una partita di sofferenza. Scenderemo in campo anche per onorare la memoria di Udovivich, un simbolo della società che ha fatto cose che nessuno più riuscirà a fare per questa maglia».

I dubbi di formazione sugli esterni e in mezzo al campo: si scaldano Barbieri, Buzzegoli e Nardi

Il Novara dovrà fronteggiare alcune assenze. In porta è venuto a mancare Benedettini, che lunedì si opererà al ginocchio per la ricostruzione del legamento crociato: «Il suo infortunio ci ha colti impreparati – commenta Banchieri – Siamo molto dispiaciuti ma siamo tutti vicini ad Elia e lo aspettiamo». In difesa, oltre a Bove, Tartaglia deve scontare la sua terza e ultima giornata di squalifica, in attacco l’ultimo arrivato Capanni non ha ancora smaltito il problema all’anca accusato quando era ancora al Milan, ma dovrebbe rientrare in gruppo dalla settimana prossimo. Come l’attaccante Zunno. Tra i 23 convocati c’è, invece, l’altro ultimo acquisto Pinzauti, pronto ad entrare a partita in corso. Banchieri non svela la formazione, ma i probabili dubbi sono sulle corsie esterne (Barbieri contende il posto a Cassandro) e in mezzo al campo con il possibile utilizzo di Buzzegoli e Nardi dal primo minuto. In attacco Gonzalez e Piscitella affiancheranno Bortolussi.

Con l’Alessandria il 9 ottobre al “Piola” nella Coppa Italia di serie C

Nel frattempo gli azzurri hanno conosciuto il loro primo avversario nella Coppa Italia di serie C. Mercoledì 9 ottobre affronteranno al “Piola” l’Alessandria in gara secca nel primo turno ad eliminazione diretta (in caso di parità sono previsti supplementari ed eventuali rigori); chi passa il turno se la vedrà nei sedicesimi di finale contro la Juventus Under 23.
p.d.l.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *