iniziativa Iscrivetevi al Gruppo WhatsApp del Corriere di Novara
Serie D

Non c’è pace per il Verbania Calcio

Non c’è pace per il Verbania Calcio

Dopo il d.g. Fassoli si dimette anche il presidente Del Monaco. La società chiede aiuto al presidente onorario Pedretti.

Ultimo aggiornamento: 03 Ottobre alle ore 18:29

Non c’è pace per il Verbania Calcio. Dopo le dimissioni del direttore generale Pietro Fassoli lascia anche il presidente Elio Del Monaco. E la società chiede aiuto al presidente onorario Luigi Pedretti.
Nella foto la presentazione dello scorso anno: seduti da sinistra Luigi Pedretti, il sindaco di Verbania Silvia Marchionini, Elio Del Monaco e Elio Fassoli

Il vice presidente Fortis: “Luigi Pedretti può aiutarci a trovare la soluzione”

Il numero uno della società biancocerchiata si è dimesso dalla sua carica per motivi personali. Ma il club fa quadrato: “Il momento delicato necessita di una regia forte – ha dichiarato in un comunicato stampa il vicepresidente Andrea Fortis – Ed è per questo che nessuno meglio del presidente onorario Luigi Pedretti può aiutarci a trovare le soluzioni che permettano alla società di proseguire il proprio cammino, consentendo ai ragazzi di ritrovare la serenità che meritano”. “Pedretti ha sostenuto il Verbania sia nei momenti più felici che in quelli più difficili – continua Fortis – Sono molto contento che abbia accettato la proposta che mi sono sentito di esternargli personalmente”.

Nel nuovo consiglio direttivo saranno coinvolti Cinque e Musso

Al più presto sarà convocato un consiglio direttivo per ratificare le dimissioni di Del Monaco e definire il nuovo organigramma societario. Saranno coinvolti in prima persona imprenditori come Vincenzo Cinque e Nicolò Musso, in questi ultimi anni – e non solo – già vicini alle sorti del Verbania.

Intanto domenica la squadra gioca a Seravezza

Intanto, in questa situazione di incertezza, domenica pomeriggio la squadra (reduce da quattro sconfitte consecutive) si appresta ad affrontare la trasferta in terra toscana sul campo del Seravezza, che arriva dall’importante successo sul terreno della Caronnese e in casa ha conquistato, finora, una vittoria (contro il Fossano) e un pareggio (contro il Savona all’esordio).
p.d.l/d.z.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *