iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara

Matteo Fanchini da Arona ai mondiali di surf

Matteo Fanchini da Arona ai mondiali di surf

L'atleta non vedente pochi mesi fa aveva ottenuto brillanti risultati agli Europei di Sci nautico.

Ultimo aggiornamento: 25 Dicembre 2018 alle ore 02:11

Matteo Fanchini si conferma uno sportivo tenace e versatile: per lui due competizioni internazionali in due discipline differenti.

Matteo Fanchini di ritorno dalla California

E’ da poco rientrato in Italia dopo una nuova importante trasferta Matteo Fanchini, lo sportivo non vedente nonché «Aronese dell’anno» per il 2018, che ormai ha abituato i suoi affezionati sostenitori ad assistere a imprese importanti. In questo caso Fanchini ha partecipato agli ISA world Adaptive Surfing Championship, ossia i campionati mondiali di Surf adattato svoltisi a San Diego in California. «Purtroppo è andata un po’ male, ho avuto un po’ di problemi e non mi sono qualificato per le semifinali» racconta Fanchini. Nulla da togliere comunque all’importanza di partecipare a un evento di portata mondiale soprattutto in considerazione della recente partecipazione, alla fine di questa estate, ai campionati europei di Sci Nautico (under 21 e Paralimpici) svoltisi in Francia, dove Fanchini con la squadra nazionale paralimpica italiana di sci nautico aveva fatto incetta di medaglie. Due competizioni internazionali importanti a distanza di pochi mesi e soprattutto in due discipline differenti, non certo un’impresa da tutti i giorni ma degna di un atleta versatile e tenace come Fanchini.

“Bellissima esperienza”

In merito alla recente trasferta californiana Fanchini poi racconta: «E’ stata comunque un’esperienza bellissima e incredibile. Ho avuto anche il piacere di fare un piccolo spettacolo con i roller skate alla cerimonia di apertura. Ringrazio la mia guida Tommaso Pucci, Nicolò Di Tullio e il coach Sergio Canta Galli, e ovviamente il presidente della Federazione italiana Sci nautico e Wakeboard – FISW Luciano Serafica, il segretario del Surfing Jacopo Rossi e il presidente della mia società Asd Waterski Recetto Dario Rossi. Grazie infine a tutti i supporter di San Diego e alla comunità italiana che ci ha affettuosamente viziato».
Un nuovo tassello nella carriera sportiva di Fanchini, da anni impegnato in prima persona nella diffusione e promozione di uno sport per tutti, oltre ogni limite e barriera.