iniziativa Iscrivetevi al Gruppo WhatsApp del Corriere di Novara
volley femminile

L’Igor vince a Busto 3 a 2 nell’ultimo test precampionato

L’Igor vince a Busto 3 a 2 nell’ultimo test precampionato

Barbolini testa la squadra per l'esordio di domenica a Cuneo.

Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre alle ore 07:02

L’Igor si impone sull’Unet E-Work Busto Arsizio, ieri sera nell’ultima amichevole che precede l’inizio del campionato.

L’Igor vince l’amichevole di Busto: 5 atlete in doppia cifra

L’Igor Novara è pronta a cominciare il suo settimo campionato di A1 femminile. Lo fa battendo al PalaPiantanida di Busto in 5 set (25-19/25-18/25-27/22-25/15-12) le “farfalle” bustocche nell’ultimo test di preparazione all’esordio di domenica a Cuneo. Il match di ieri in qualche modo è stato una sorta di bella del trittico che aveva visto le due formazioni sfidarsi nelle finali dei 2 tornei giocati a Chiavenna e a Novara e aggiudicati uno a testa.

Barbolini ha provato la squadra per Cuneo

Barbolini ha schierato per oltre due set e mezzo la formazione che dovrebbe scendere in campo nel derby con le cuneesi domenica con Hancock in regia, Mlakar opposta, Veljkovic e Chirichella centrali, Di Iulio e Vasileva schiacciatrici, Sansonna libero. Con questo assetto le azzurre, ieri in maglia rosa bordata di blu, si sono portate avanti di due set attraverso soprattutto un buon atteggiamento in ricezione ed efficaci combinazioni centrali tra Hancock e a turno Chirichella e Veljovic. Ad un passo dal 3 a 0 però le novaresi hanno dovuto subire la reazione delle “farfalle” che ai vantaggi sono riuscite a dimezzare lo svantaggio. Poi, approfittando dei cambi effettuati dal tecnico azzurro per provare soluzioni alternative utilizzando soprattutto Gorecka e Arrighetti, subentrate a turno alle due schiacciatrici e alle due centrali titolari, le padrone di casa sono riuscite a pareggiare i conti e portare il match al tie break.  L’Igor qui si è ricompattata trovando nuova linfa per portare a casa la vittoria. Tra le novaresi da segnalare delle 8 atlete andate a punti, ben 5 di esse hanno chiuso in doppia cifra (Mlakar 19, Gorecka 12, Di Iulio 14, Chirichella 12, Vasileva 14).

a.m.