iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara
Calcio serie C

Il Gozzano all’esame della Pistoiese

Il Gozzano all’esame della Pistoiese

Trasferta toscana domenica pomeriggio alle 17,30 per i rossoblù di Sassarini per dimenticare il passo falso con il Como.

Ultimo aggiornamento: 07 Settembre alle ore 16:00

Il Gozzano all’esame della Pistoiese. Trasferta toscana domenica pomeriggio alle 17,30 per i rossoblù di Sassarini che vogliono subito dimenticare il passo falso con il Como.

Rossoblù a Pistoia senza lo squalificato Emiliano, in dubbio Bukva e Barreto

«Stiamo cercando di crescere dal punto di vista mentale. Abbiamo allenato soprattutto questo nel corso dell’ultima settimana. La testa è l’aspetto più difficile da forgiare». Così il mister del Gozzano David Sassarini alla vigilia del match di Pistoia. I rossoblù andranno in Toscana senza il capitano Samuele Emiliano (espulso con il Como per doppia ammonizione). In dubbio anche Adin Bukva e Paulo Vitor Barreto: il primo per una botta, mentre il secondo per un fastidio muscolare.

Sassarini: «Dobbiamo migliorare, altrimenti rischiamo di perdere troppi punti per strada»

«Abbiamo archiviato un’altra ottima settimana, fatta di duro lavoro – ha aggiunto Sassarini –. Con il Como ho sbagliato alcune scelte nel corso dei 90 minuti. Penso che però la prestazione sia stata positiva. Se con l’Alessandria, una volta in vantaggio, abbiamo avuto il braccino, invece con il Como non siamo stati capaci di reagire agli episodi. Dobbiamo necessariamente migliorare, perché altrimenti perdiamo troppi punti per strada».

A disposizione l’ultimo arrivato Uggè

Sarà già a disposizione di Sassarini l’ultimo arrivato, Maximiliano Uggè, che vanta una lunga militanza in Lituania e in Estonia. «Il ragazzo stava già disputando il proprio campionato e quindi sta molto bene fisicamente» ha sottolineato Sassarini nella sala stampa dello stadio “D’Albertas” di Gozzano. Su Giacomo Tomaselli, il migliore ad Alessandria e a Vercelli con il Como, il tecnico ex Udinese Primavera ha spiegato: «Sta facendo molto bene. Dovremo essere capaci a sfruttare meglio entrambi i lati del campo nel corso dei 90 minuti». Infine, sulla Pistoiese, formazione che viaggia con 3 punti in classifica, ha affermato: «In ogni momento può segnare. Sono veramente forti nelle palle inattive. Francesco Valiani è ancora un grande centrocampista nonostante i 38 anni compiuti. E Niccolò Gucci là davanti è una garanzia».
Andrea Calderoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *