iniziativa Iscrivetevi al Gruppo WhatsApp del Corriere di Novara
volley femminile

Conferme per l’Igor Agil giovanile

Conferme per l’Igor Agil giovanile

Alessia Bolzonetti in nazionale pre Juniores prepara il Mondiale.

Ultimo aggiornamento: 10 Agosto alle ore 13:52

Conferme per l’Igor Agil giovanile: quattro 2002 ancora nella formazione di Matteo Ingratta.

Conferme per l’Igor Agil, neo promossa in B1

Prende corpo la nuova formazione dell’Igor Agil Trecate, neo promossa in serie B1. Il responsabile del settore giovanile, Alessandro Sandretti, in collaborazione con il direttore tecnico del settore, Matteo Ingratta, agli addii di Piva e Parini cedute in A2 alla Teodora Ravenna e della capitana Piacentini promossa nella prima squadra di Massimo Barbolini, hanno deciso di ufficializzare le prime quattro atlete confermate dalla scorsa vincente stagione. Si tratta di 4 giovani del 2002 che, dopo la vittoria nel campionato di B2 e la medaglia d’argento alla finale nazionale Under 18, potranno riprovarci con la novità di doversi misurare nel campionato di B1, un campionato sicuramente di livello superiore che potrà accrescere ulteriormente il proprio bagaglio tecnico personale.

Alice Nardo sfortunata, infortunio al ginocchio

Saranno ancora gli ordini dello staff guidato da Matteo Ingratta e Valeria Alberti, la regista pisana Giulia Picchi, al suo 3° anno a Trecate, la centrale lombarda Matilde Frigerio, l’alessandrina schiacciatrice/opposto, Alice Nardo, e l’attaccante di banda lodigiana, Alessia Bolzonetti (nella foto). Quest’ultima ha vestito la maglia azzurra con la nazionale prejuniores ai recenti Giochi Olimpici della Gioventù a Bakù in Azerbaijan chiuso con il 4° posto e attualmente in collegiale a Messina con la stessa rappresentativa nazionale agli ordini di Marco Mencarelli in vista del mondiale di categoria. Sfortunata invece la Nardo che, anch’essa chiamata in Sicilia con la compagna di squadra, si è purtroppo infortunata al ginocchio al punto da dover sospendere la sua esperienza e subire un intervento chirurgico da parte del prof. Mariani presso la clinica Villa Stuart di Roma a cui seguirà tutto l’iter per il suo recupero.

a.m.