iniziativa Iscrivetevi al Gruppo WhatsApp del Corriere di Novara
I primi verdetti

Calcio dilettanti: i risultati della Coppa Italia

Calcio dilettanti: i risultati della Coppa Italia

In Eccellenza accedono ai quarti di finale Baveno e Ro.Ce., in Promozione Omegna, Sparta e Briga agli ottavi.

Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre alle ore 10:11

Calcio dilettanti: i risultati di Coppa Italia e Coppa Piemonte. In Eccellenza e Promozione le qualificate al turno successivo.

Eccellenza: Baveno e Ro.Ce. si qualificano

Baveno e Ro.Ce. staccano il pass per i quarti di finale di Coppa Italia di Eccellenza. Nulla da fare, invece, per l’Oleggio, eliminato al termine di un match spettacolare contro i lacuali. Dopo l’1-1 del “Galli”, gli orange hanno provato subito a sbloccarla ma si sono trovati subito sotto, colpiti dall’onnipresente Salzano. La squadra di Dossena ha reagito e trovato subito il pari con Canton prima che Salzano – tanto per cambiare – ci mettesse lo zampino al 90’ per il 2-1 finale. Con lui al turno successivo anche la sua ex squadra, la Ro.Ce., che, in attesa dell’esordio sulla panchina del neotecnico Civeriati, ha liquidato la pratica Le Grange Trino con facilità: Torin, Aniekan (2), Cordiano e Moscardi hanno ribaltato di netto il 2-1 al passivo di Trino Vercellese.

Promozione: avanzano Omegna, Sparta e Briga

La Coppa Italia ha dato i suoi verdetti anche in Promozione: sono Omegna, Sparta Novara e Briga le qualificate agli ottavi di finale della competizione, tutte protagoniste di gare combattute fino all’ultimo respiro. I cusiani hanno avuto la meglio sulla Juve Domo dopo lo 0-0 dell’andata: alla rete dell’ex Comparoli ha risposto Bini per il momentaneo pareggio. La successiva espulsione di Iob sembrava complicare la situazione per la squadra di Tabozzi che invece è riuscita comunque a passare il turno in inferiorità numerica con il gol decisivo di Usei per il 2-1 finale.
Non sbaglia nemmeno la Sparta contro l’Arona in un momento delicatissimo dopo l’esonero di Fanelli e la panchina momentaneamente affidata al ds Lionello. Forti della vittoria del primo match, il 2-2 di mercoledì qualifica i novaresi: Bersezio porta per due volte avanti i suoi, ripresi in entrambi i casi dalla doppietta di Macchione che non basta però per regalare una gioia ai lacuali. Briga e Valduggia sembrava invece una formalità dopo il 5-2 cusiano nella sfida d’andata. Tuttavia, la squadra di Arbellia ha dato il tutto per tutto, sfiorando l’impresa: dopo il vantaggio firmato Mostoni, gli ospiti hanno ribaltato il risultato con Vezzani (2) e, nonostante l’espulsione di Cerutti, con il grande ex Parachini per il 3-1 parziale. Solo nel recupero Autunno ha chiuso i giochi con il gol della sicurezza per il 2-3 finale.

Coppa Piemonte: i risultati delle competizioni di Prima, Seconda e Terza

Passo falso nel secondo turno della Coppa Piemonte di Prima categoria dell’unica rappresentante provinciale Virtus Villadossola, sconfitta 2-1 al “Curotti” dalla Chiavazzese 75 e costretta dunque a vincere con due gol di scarto nella sfida di ritorno per proseguire il suo cammino.
In campo anche Seconda e Terza categoria nella serata di mercoledì. Nel gruppo A è il Barengo a comandare al giro di boa, grazie al pesantissimo 3-2 sul Carpignano, ora secondo a pari merito con l’Amatori Castelletto, sconfitto 3-2 tra le mura amiche da un San Maurizio che si assicura così la prima vittoria nella competizione e rimette tutto in gioco. Nel gruppo B, invece, è terzetto in vetta con Cameri, Varallo e Pombia e Olimpia a 5 punti: i nerazzurri infatti non sono andati oltre l’1-1 in casa dei pombiesi, con l’Olimpia che ne ha approfittato vincendo 2-0 in casa contro il Casalino, ultimo a 0 punti e quasi fuori dai giochi.
Fabio Silvestre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *