iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara

Sara Paladini donna Pd candidata alle regionali

Sara Paladini donna Pd candidata alle regionali

Sara Paladini alle regionali.

Ultimo aggiornamento: 30 Marzo alle ore 14:39

Sara Paladini è il volto femminile che sarà candidato alle regionali.

Sara Paladini candidata

Con Augusto Ferrari e Domenico Rossi fra i candidati alle prossime regionali c’è la novarese Sara Paladini. Il suo nome circolava insieme ad altri, oggi l’ufficialità. “La mia è una candidatura di servizio; non ho voluto che la candidatura femminile potesse essere un semplice riempilista: le donne hanno molto da dire e devono portare la loro voce di qualità e farsi sentire”, ha dichiarato.

Le altre liste provinciali

Ad Alessandria ci sono Domenico Ravetti, Paola Cavanna, Paolo Filippi e Noemi Podestà; ad Asti Giorgio Ferrero e Piero Marco Vercelli; a Biella Vittorio Barazzotto; a Cuneo Maria Peano, Paolo Allemanno, Francesca Balocco, Maurizio Marello e Bruna Sibille; a Torino Patrizia Saccà, Mauro Salizzoni, Monica Canalis, Flavia Aiello, Andrea Appiano, Alberto Aveva, Valentina Caputo, Gianni Comparetto, Nadia Conticelli, Umberto D’Ottavio, Marco Delsanto, Raffaele Gallo, Cristina Magnapane, Monica Marchisio, Manuela Olia, Celestina Olivetti, Maurizio Piazza, Elvio Rostagno, Diego Sarno, Daniele Valle; a Verbania Aldo Reschigna, a Vercelli Maria Moccia e Michele Gaiettta.

“Il Partito democratico del Piemonte è ora pronto per la difficile ma appassionante sfida delle elezioni regionali, garantendo un impegno unitario per la riconferma di Sergio Chiamparino alla Presidenza della Regione. Appuntamento il 6 aprile con il segretario nazionale Nicola Zingaretti al Cortile del Maglio a Torino (Via Vittorio Andreis, 18) alle 18” dicono dalla segreteria Pd Piemonte.

 

 

Un commento

è curioso che quando mi sono recata al banchetto del PD per avere delle indicazioni sulle preferenze mi siano stati dati solo i nomi dei candidati uomini. e indicazione (solo) di un uomo anche per le europee
è dura da digerire ma digerirò pure questa