iniziativa Iscrivetevi al Gruppo WhatsApp del Corriere di Novara
Intervento di Travaini e Muscarà

Pd: “Linea Arona-Santhà non riaprirà: faccia tosta del centro destra e di Gusmeroli”

Pd: “Linea Arona-Santhà non riaprirà: faccia tosta del centro destra e di Gusmeroli”

I consiglieri chiedono, polemicamente, l'opinione del sindaco Gusmeroli.

Ultimo aggiornamento: 20 Settembre alle ore 11:09

Pd Arona: “Linea Arona-Santhà non riaprirà: faccia tosta del centro destra e di Gusmeroli”.

Pd Arona

“Apprendiamo dagli organi di stampa che l’amministrazione regionale, dopo aver promesso in campagna elettorale la riapertura della linea ferroviaria Arona- Santhia, adesso alza bandiera bianca e dice che i fondi non ci sono. Una brutta notizia per la nostra città e per il nostro territorio”. Così i consiglieri Alessandro Travaini e Nino Muscarà.

Ma colpisce anche la faccia tosta del centrodestra piemontese che nel 2012 è stato responsabile della chiusura della linea, poi all’opposizione ne ha invocato la riapertura, quindi in campagna elettorale ne ha promesso la riapertura.
Oggi, di nuovo al governo della Regione, si arrende.
Vorremo sapere al riguardo l’opinione dell’on. Gusmeroli, che in questi anni ha fatto la medesima trafila:
prima nascosto nell’ombra ai tempi della chiusura ad opera della giunta Cota (come per l’ospedale del resto), poi vanamente battagliero a cose fatte.  E adesso cosa dice?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *