INIZIATIVA L'album delle figurine storiche
Politica

Arrestato il sindaco di Legnano, città del Carroccio

Arrestato il sindaco di Legnano, città del Carroccio

Tra i capi d’accusa “corruzione elettorale”.

Ultimo aggiornamento: 16 Maggio alle ore 11:51

Come racconta in esclusiva il nostro quotidiano online Settegiorni.it, nel Milanese arrestato il sindaco di Legnano, città del Carroccio.

Sindaco di Legnano arrestato

Su ordine della Procura di Busto Arsizio, gli uomini della Guardia di Finanza stanno eseguendo perquisizioni nei confronti di tre soggetti indagati e applicando un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale bustocco.

Altri due membri della Giunta

Il primo cittadino della città del Carroccio Gianbattista Fratus è stato arrestato e si trova ai domiciliari. Insieme al sindaco leghista nei guai anche il suo vice e assessore al Bilancio oltre all’assessore ai Lavori pubblici.

Tra i capi d’accusa “corruzione elettorale”

I tre sono indagati a vario titolo per turbata libertà degli incanti, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente e corruzione elettorale. Un’altra inchiesta, insomma, a pochi giorni dal caso tangenti che ha visto diversi politici arrestati, tra cui i forzisti Pietro Tatarella e Fabio Altitonante, mentre – notizia di ieri – è stata indagata anche l’europarlamentare Lara Comi.

In mattinata si terrà una conferenza stampa: per tutti glia sviluppi restate connessi al nostro quotidiano online Settegiorni.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *