iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara

Voucher per il diritto allo studio: come richiederli

Voucher per il diritto allo studio: come richiederli

Per le spese di iscrizione e frequenza e per libri di testo, materiale didattico e dotazioni tecnologiche.

Ultimo aggiornamento: 06 Maggio alle ore 14:52

Voucher per il diritto allo studio per gli studenti delle scuole statali e paritarie primarie  e secondarie di primo e secondo grado: i due tipi di contributo riguardano le spese di iscrizione e frequenza e spese per libri di testo, materiale didattico e dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione, attività integrative previste dai Piani dell’offerta fornativa e trasporti  per un Isee non superiore a 26.000 euro per il 2019. In entrambi i voucher è compreso anche il contributo statale libri di testo per Isee non superiore a 15.748,78 euro (quest’ultimo erogato da parte della Regione Piemonte e non più dal Comune, assegnato a luglio e utilizzabile entro il 31 agosto; successivamente sarà attivato il vecchio voucher regionale, con scadenza a giugno).

Richiesta voucher: la modulistica in Comune e su internet

La modulistica è disponibile agli uffici dei Servizi educativi in corso Cavallotti, 23 (primo piano) ed è scaricabile sia dal sito internet del Comune (www.comune.novara.it/aree-tematiche/educazione-ed-istruzione/istruzione/voucher-scuola), sia da quello della Regione Piemonte (www.regione.piemonte.it/web/temi/istruzione-formazione-lavoro/istruzione/voucher-scuola2019-2020).

Eventuali variazioni dei requisiti di domanda (da presentare solo sul sito online www.sistemapiemonte.it/Assegnidistudio entro il 31 maggio) dovranno essere comunicate scrivendo alla mail bandovoucher2020@regione.piemonte.it.

Assistenza nella compilazione

Per informazioni e compilazioni è possibile rivolgersi agli uffici dei Servizi educativi dell’assessorato all’istruzione lunedì, martedì e mercoledì dalle 9 alle 11.30 e giovedì dalle 14 alle 16.30. Disponibile anche il Servizio Informagiovani (via Tornielli, 3) lunedì e mercoledì dalle 10 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17 e martedì e venerdì dalle 10 alle 12.30. Le postazioni multimediali senza assistenza sono attive anche alla Biblioteca civica “Negroni” (corso Cavallotti, 6).

l.c.