iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara
provincia

Parte il cantiere all’Ipsia “Bellini” di Novara

Parte il cantiere all’Ipsia “Bellini” di Novara

Al via i lavori di ristrutturazione e riqualificazione energetica all'istituto di via Liguria.

Ultimo aggiornamento: 18 Luglio alle ore 08:00

Parte il cantiere all’Ipsia “Bellini” di Novara: al via i lavori di ristrutturazione e riqualificazione energetica all’istituto di via Liguria.

Parte il cantiere per i lavori all’Ipsia “Bellini”

I lavori di ristrutturazione e riqualificazione energetica – il cui progetto esecutivo è stato approvato il 30 gennaio scorso – sono stati affidati alla ditta Neocos S.r.l. di Borgomanero, che ha offerto un ribasso del 13,131% sull’importo a base di gara di  1.072.850 euro oltre Iva ed oltre  21.150 euro per oneri per la sicurezza, e pertanto per 951.124,066 euro comprensivo degli oneri per la sicurezza oltre Iva.

L’incarico del servizio di direzione lavori, misura e contabilità, redazione del certificato di regolare esecuzione, coordinamento per la sicurezza in fase di esecuzione è stato affidato all’ingegner Roberto Falzotti dello Studio Tecnico Delta.

Martedì la consegna lavori

A seguito della consegna dei lavori, avvenuta martedì, si procederà alla cantierizzazione dell’intervento di riqualificazione energetica e termica dell’istituto di via Liguria. La cantierizzazione avrà avvio con la realizzazione dei presidi di sicurezza del cantiere e con il posizionamento dei baraccamenti.

Successivamente si incominceranno le opere relative alla coibentazione degli edifici costituite dal posizionamento del rivestimento a cappotto sulle facciate e dalla loro finitura con stesura di strato finale colorato. Si interverrà con varie squadre di maestranze al fine di ottimizzare l’intervento eseguendolo in contemporanea sui vari corpi di fabbrica costituenti il plesso scolastico. Si completerà l’opera con la coibentazione della copertura mediante posa di isolante e successiva impermeabilizzazione con guaina elastomerica.

Fotovoltaico sopra la palestra

Dal punto di vista impiantistico l’intervento verrà integrato con un impianto fotovoltaico posato sull’edificio ospitante la palestra e si prevede inoltre la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione interna a led altamente efficiente.

«L’ottica che è stata seguita – spiega il consigliere provinciale delegato all’edilizia scolastica Andrea Crivelli – è certamente quella di generare un risparmio per l’Ente, migliorando l’efficienza energetica dell’edificio, ma anche e soprattutto quella di rendere più fruibili e confortevoli gli spazi per gli studenti, soprattutto durante i mesi invernali».

l.c.