iniziativa Iscrivetevi al Gruppo WhatsApp del Corriere di Novara
manifestazione

Concorso enologico “Calice d’Oro dell’Alto Piemonte”: i vincitori della 9ª edizione

Concorso enologico “Calice d’Oro dell’Alto Piemonte”: i vincitori della 9ª edizione

Il trofeo per le tre categorie è andato a un'azienda biellese e a due novaresi

Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre alle ore 18:51

Ai vincitori del ” Calice d’oro” andrà una riproduzione della Diatreta Trivulzio

Aziende Agricole Sella di Lessona, Vigneti Valle Roncati di Briona e Azienda Agricola Bianchi Giuseppe di Bianchi Eva di Sizzano sono le aziende vincitrici dell’edizione 2019 del Concorso Enologico “Calice d’Oro dell’Alto Piemonte”, iniziativa organizzata dalla Camera di Commercio di Novara in accordo con gli Enti camerali di Biella e Vercelli e del Verbano Cusio Ossola, con il supporto operativo dei partner tecnici Assoenologi e A.I.S. Associazione Italiana Sommelier del Piemonte, e la collaborazione del Consorzio Tutela Nebbioli Alto Piemonte. Le operazioni di selezione, divise in due sessioni, si sono svolte oggi, venerdì 11 ottobre, presso la sede dell’Ente camerale novarese. Due le commissioni di valutazione, ciascuna delle quali formata da sette componenti: un enologo operante nelle province interessate dal concorso, un giornalista, due esperti del settore vitivinicolo e tre tecnici, sotto la presidenza dell’Associazione Enologi Enotecnici Italiani.

Sono stati 44 i vini in gara

Sono stati 44 i vini in gara per l’edizione 2019, la nona, così suddivisi nelle tre categorie previste dal regolamento del Concorso: 14 in Colline Novaresi, Coste della Sesia e Valli Ossolane d.o.c. bianchi e rosati; 18 in Colline Novaresi, Coste della Sesia e Valli Ossolane d.o.c. rossi e 12 in Nebbioli da invecchiamento (Boca, Bramaterra, Fara, Gattinara, Ghemme, Lessona, Sizzano).  Per la categoria Colline Novaresi, Coste della Sesia e Valli Ossolane d.o.c. bianchi e rosati, il trofeo “Calice d’Oro” è stato assegnato al Coste della Sesia Doc Rosato “Majoli” 2018”  Aziende Agricole Sella Soc. Agr. A R.L. di Lessona (Biella). Per la categoria “Colline Novaresi, Coste della Sesia e Valli Ossolane d.o.c. rossi” il trofeo è stato assegnato al Colline Novaresi Doc Barbera 2017 “Vigna di Mezzo” Vigneti Valle Roncati Soc. Agr. A R.L, di Briona (Novara). Per la categoria “Nebbioli da invecchiamento”, il trofeo è stato assegnato al Ghemme Docg  2011 di Azienda Agricola Bianchi Giuseppe di Bianchi Eva, di Sizzano (Novara). La cerimonia di premiazione dei vini vincitori con la consegna di trofei e diplomi si svolgerà venerdì 8 novembre nei locali della  Camera di Commercio di Novara. Ai vincitori del ” Calice d’oro” andrà una riproduzione della Diatreta Trivulzio, la coppa di epoca romana ritrovata nel Novarese, che reca inciso il motto: “Bibe vivas multis annis” e ovvero “Bevi e vivrai molti anni”.