iniziativa Iscrivetevi al Gruppo WhatsApp del Corriere di Novara
università piemonte orientale

Alberto Angela da oggi è un “alumnus” dell’Upo VIDEO

Al teatro civico di Vercelli la cerimonia per il conferimento della laurea magistrale honoris causa in Filosofia.

Ultimo aggiornamento: 17 Settembre alle ore 14:51

Da oggi Alberto Angela è ufficialmente un “alumnus” dell’Università del Piemonte Orientale: a Vercelli la cerimonia di conferimento della laurea magistrale honoris causa.

Teatro civico gremito per Alberto Angela

Alberto Angela è un alumnus dell’Università del Piemonte Orientale. Il Senato Accademico dell’Upo, su iniziativa del Dipartimento di Studi umanistici e con l’approvazione del Miur ha infatti deciso di conferire al celebre conduttore televisivo il titolo di dottore magistrale honoris causa in Filosofia. L’evento si è svolto questa mattina, martedì, in un Teatro Civico di Vercelli gremito.
Nato a Parigi nel 1962, oggi Alberto Angela è certamente il più noto divulgatore scientifico del panorama televisivo nazionale. Paleontologo, giornalista e scrittore di successo, Angela ha saputo ripercorrere, attualizzandola, l’esperienza del papà Piero; trasmissioni come “Passaggio a Nord Ovest”, “Ulisse, Il piacere della scoperta” e la recente serie dedicata alle “Meraviglie” della penisola italiana, hanno esplorato nuove vie per diffondere con sobrietà, ma sfruttando tutte le potenzialità fornite dalle nuove tecnologie applicate alla produzione televisiva della Rai, la conoscenza a beneficio di un pubblico vasto ed eterogeno.

Alberto Angela, «maestro della divulgazione»

 

Il programma della solenne cerimonia di conferimento ha visto il saluto inaugurale del Direttore del Dipartimento di Studi umanistici, professoressa Raffaella Tabacco. Quindi, la laudatio pronunciata dal professor Alessandro Barbero, ordinario di Storia medievale al Disum e collaboratore fisso nei programmi Rai condotti da Piero Angela, il quale ha tracciato le motivazioni che hanno portato alla consegna del titolo ad honorem. Ripercorrendo le principali tappe della carriera di Alberto Angela, Barbero l’ha definito un «maestro della divulgazione», termine che «fino a non moltissimo tempo fa in Italia era considerato con diffidenza. Oggi, lo sappiamo, non è più così. Oggi la divulgazione entra a pieno titolo tra le missioni riconosciute all’Università».
E proprio sull’importanza della divulgazione, a maggior ragione in un’epoca come quella attuale «in cui la disponibilità di conoscenza è immensa», ha incentrato la sua lectio doctoralis del neo-filosofo Alberto Angela: «Il divulgatore è colui che “apre i barattoli” della conoscenza, così che ciascuno possa scegliere quello che vuole. Fornisce gli strumenti per comprendere».

La consegna della pergamena di laurea

%MINIFYHTMLa501d052d2f9196594cefb992a1a6d4f11%

Il culmine della cerimonia è stato raggiunto con la “proclamatio doctoralis” affidata al magnifico rettore dell’Università del Piemonte Orientale Gian Carlo Avanzi, che come prevede il rito antico ha solennemente pronunciato la formula di conferimento in lingua latina; successivamente il rettore ha consegnato la pergamena di laurea ad Alberto Angela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *