iniziativa Iscrivetevi al Gruppo WhatsApp del Corriere di Novara
Cultura

Venerdì sera la storia di Fra Dolcino al teatro di San Maurizio d’Opaglio

Venerdì sera la storia di Fra Dolcino al teatro di San Maurizio d’Opaglio

Lo spettacolo nella serata di venerdì 11 ottobre.

Ultimo aggiornamento: 09 Ottobre alle ore 10:21

Al teatro di San Maurizio d’Opaglio venerdì sera andrà in scena la storia di Fra Dolcino in uno spettacolo di «Orizzonte teatro».

Fra Dolcino e la sua storia: lo spettacolo di «Orizzonte teatro»

Terzo appuntamento venerdì 11 ottobre, con lo spettacolo di «Orizzonte teatro» sulla figura del leggendario frate eretico del Trecento. «Raccontando di Dolcino e Margherita», il titolo dello spettacolo che andrà in scena a San Maurizio d’Opaglio, è liberamente tratto dal testo teatrale “Margherita della Parete Calva – l’eresia di Dolcino e degli Apostolici”. In scena Eleonora Visco Gilardi e Guido Tonetti.

Il commento degli organizzatori:

«Dopo il rogo di Gherardo Segarelli – spiegano gli organizzatori – di cui accolse i fondamenti dottrinali, Dolcino, nativo di Prato Sesia (Vercelli), si pone alla guida degli Apostolici, i seguaci del Segarelli, e per sfuggire ai soldati della Chiesa e alla condanna sul rogo giunge in Trentino, dove incontra la sua futura compagna, Margherita da Trento. In seguito Dolcino, costretto a fuggire nuovamente, torna in Valsesia, a Campertogno. Tutti i suoi seguaci verranno uccisi dai crociati nell’ultima battaglia, quella sul monte Rubello (contro Dolcino fu indetta una vera e propria crociata voluta dal Papa e dal Vescovo di Vercelli). Pochissimi riusciranno a fuggire alla strage. Dolcino e Margherita, catturati vivi, saranno bruciati sul rogo. Nel racconto s’immagina che la battaglia sul monte Rubello sia appena terminata. Margherita, fatta prigioniera, viene portata davanti all’Inquisitore e interrogata. Attraverso le sue parole scopriamo la la storia di Dolcino. Di Dolcino ha parlato Dante nell’“Inferno”; Umberto Eco ne “Il nome della rosa” e Dario Fo in “Mistero Buffo”».

Qualche informazione sulla stagione teatrale:

La stagione è sostenuta da: Fondazione Piemonte dal Vivo-Ministero per i Beni e le Attività Culturali-Regione Piemonte, Istituzione Museo del Rubinetto, comune di San Maurizio d’Opaglio. In collaborazione con la rassegna Concentrica e il Torino Fringe Festival. Lo spettacolo è fuori abbonamento, per informazioni sui biglietti d’ingresso e sulla stagione è possibile consultare il sito web www.teatrodelleselve.it.