INIZIATIVA L'album delle figurine storiche

Nuova sede per la biblioteca don Candido Tara di Meina

Nuova sede per la biblioteca don Candido Tara di Meina

Festa nella sede del Canton Balin

Ultimo aggiornamento: 24 Aprile alle ore 09:37

Nuova sede per la biblioteca di Meina: la struttura è stata inaugurata da poco.

Nuova sede per la Don Candido Tara

Nell’ambito di «Meina in Fiore», c’è stato spazio anche per l’inaugurazione ufficiale della nuova sede della biblioteca civica Don Candido Tara, in via Mazzini, in quello che i meinesi conoscono come “Canton Balin”. Nella mattinata di sabato 6, a fare gli onori di casa per l’apertura della nuova struttura è stato il sindaco Fabrizio Barbieri. Numerosi i cittadini intervenuti nello spazio antistante l’edificio ristrutturato, con annesso un centro culturale polifunzionale e tecnologico. Erano presenti i sindaci di Lesa e Belgirate, il consigliere regionale Domenico Rossi, i consiglieri provinciali Massimo Marcassa e Milù Allegra, il comando dei carabinieri di Arona, Vittorio Giannotti ex sindaco di Meina e Antonio Faraone.

“Un giorno di festa per tutto il paese”

“E’ un giorno di festa per la nostra comunità – ha detto Barbieri – inauguriamo un centro che sarà un polo completo di aggregazione e cultura, e che arricchirà il paese, dando maggiore visibilità a Meina, anche per un turismo che deve funzionare tutto l’anno. Il paese avrà così un prolungamento di vita fino alla chiesa di Santa Margherita, dando di sé un’immagine completa e funzionale”. Ha poi ringraziato l’impresa che ha collaborato alla ristrutturazione del luogo, e le volontarie della biblioteca per il lavoro svolto per far sì che il servizio crescesse quantitativamente e qualitativamente. La cerimonia si è conclusa con la benedizione dell’edificio, impartita da don Franco Mortigliengo. A seguire il taglio del nastro e un rinfresco offerto dalla Pro loco.