iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara

Giovedì 11 al Don Bosco la presentazione del manuale di Matteo Leonardi

Giovedì 11 al Don Bosco la presentazione del manuale di Matteo Leonardi

Matteo Leonardi insegna al Don Bosco e ha scritto un manuale per il biennio dei licei.

Ultimo aggiornamento: 08 Aprile alle ore 09:55

Sarà presentata giovedì 11 aprile il manuale di letteratura di Matteo Leonardi al Don Bosco.

Al Don Bosco sarà presentata l’antologia di Matteo Leonardi

«Il viaggio, il sogno e altre storie»: questo il titolo del nuovo manuale di letteratura per il biennio dei Licei scritto da Matteo Leonardi, docente del Don Bosco di Borgomanero, insieme a Maria Elisabetta Dulbecco. «Si tratta – spiegano dal Don Bosco – di un’antologia che propone la letteratura in una prospettiva nuova: non soltanto come occasione di piacere intellettuale e non soltanto al fine di imparare gli strumenti per la sua analisi, ma anche e soprattutto come occasione di riflessione sulla propria vita. L’insegnante di Italiano, nel mondo d’oggi, si sente infatti ripetere una domanda: “Ma cosa serve, ai tuoi studenti, imparare la letteratura?”. Le risposte possono essere molte: anzitutto, naturalmente, scoprire un piacere che arricchisce e rende più “umana” la propria vita. Ma non solo, la letteratura è anche una straordinaria occasione di “sperimentare la vita”. Immergersi con la fantasia in mille diverse vite costringe a confrontarsi con i propri dubbi e paure, con le proprie speranze e desideri. Pone di fronte al dilemma di scegliere e di assumersene la responsabilità. La letteratura, soprattutto per un giovane lettore, offre l’occasione di affinare la più essenziale delle competenze: “imparare a essere uomini”. Questa antologia propone dunque una didattica dell’Italiano innovativa, per competenze, che propone cioè la lettura come uno strumento per maturare una vasta gamma di competenze, per crescere nella consapevolezza di sé e nella responsabilità etica, per valorizzare i propri talenti e integrarsi armoniosamente nel mondo intorno a sé. Gli apparati didattici propongono esercizi attivi (di ricerca, cooperativi, di confronto) che traggono dal testo l’occasione di riflettere sulla propria vita e sul mondo d’oggi, confrontandosi con le piccole e grandi domande che fanno crescere. Leonardi accompagna da sempre, all’insegnamento liceale, attività in ambito di ricerca universitaria, dedicandosi in particolar mondo alla letteratura mistica e medievale, e di editoria scolastica, collaborando con La Scuola, D’Anna e Mondadori».