iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara

Fiorissimo al Castello nel weekend

Fiorissimo al Castello nel weekend

Seconda edizione della Mostra Mercato Florovivaistica organizzata da Nova Eventi.

Ultimo aggiornamento: 20 Marzo alle ore 19:38

Torna a Novara per la sua seconda edizione, “Fiorissimo al Castello”. Il 30 e 31 marzo, un intero weekend dedicato ad una Mostra Mercato Florovivaistica nel suggestivo cortile del Castello Sforzesco di Novara organizzata da Nova Eventi in collaborazione con Delegazione Fai Novara – Gruppo FAi Giovani e Fondazione Castello di
Novara. L’evento è Patrocinato dal Comune di Novara e Provincia di Novara.

Fiori ma anche art design e accessori d’arredo

“Fiorissimo al Castello” è dedicato soprattutto a piante e fiori, partendo dai più classici e sempre amati fino ad arrivare a quelli più rari ed esotici, ma si rivolge anche al mondo dell’art-design grazie ad una selezionata offerta di elementi e accessori per l’arredo giardino e a tutti i produttori a km 0.
Quest’anno saranno protagonisti anche i prodotti biologici e naturali come olii essenziali, cosmetici e prodotti per la cura del corpo, portando i loro profumi e le loro proprietà benefiche anche in quegli ambiti, sempre nel rispetto della natura.
Il Gruppo Fai Giovani per l’occasione propone visite guidate del Castello Sforzesco di Novara: “Fiorissimo” diventa anche un’occasione per sensibilizzare il pubblico sul tema ambientale e naturale, educando al rispetto e all’amore per il patrimonio artistico e paesaggistico.
Anche i più piccoli avranno il loro spazio grazie ad un’ Area Bimbi dedicata con laboratori didattici creativi e sensibilizzazione sul tema dei fiori e della natura. Non mancheranno dimostrazioni a tema floreale dell’Associazione Federfiori che nella giornata di domenica presenterà l’arte floreale, con creazioni e composizioni di bouquet, dalle ore 16.30 alle ore 18. Ai primi 100 visitatori che entreranno a Fiorissimo, verrà consegnato un tagliando per partecipare e ricevere in omaggio una composizione floreale.

Parte dell’incasso a favore dei Fai e di Edo’s Smaile

<Sarà ancora una volta un’esposizione di qualità a valorizzare ulteriormente uno dei luoghi più significativi e prestigiosi della nostra città>. Così l’assessore al Commercio e alle Attività produttive Laura Bianchi e l’assessore alle Politiche sociali Franco Caressa. <All’evento – ricordano gli assessori – concorrono, oltre al Comune e alla Fondazione Il Castello di Novara, la Provincia anche il Fai Giovani, che proporrà visite guidate all’importante monumento che ospita la manifestazione. Il Castello si prepara a essere arricchito dal colore e dalla bellezza dei fiori e dalle idee e dalla creatività dell’art and green design. I visitatori potranno ammirare un’ampia gamma di piante e di fiori, dai più comuni fino a quelli più rari ed esotici, visitando inoltre l’area dedicata ai prodotti biologici e naturali. Ancora una volta viene proposto un evento di settore, ma anche un’occasione di aggregazione per la città e per il territorio: basti pensare che quest’anno è stato previsto anche l’allestimento di un’area dedicata ai bambini, con intrattenimento e laboratori creativi per sensibilizzare i più piccoli rispetto alla bellezza dei fiori e della natura. Ricordiamo infine – concludono gli assessori – l’aspetto della sensibilità sociale dimostrata dagli organizzatori che, oltre a mettere a disposizione parte dell’incasso a favore delle attività del Fai, anche all’associazione “Edo’s smaile”>.

l.c.