iniziativa Iscrivetevi al Gruppo WhatsApp del Corriere di Novara
Cultura

A San Maurizio d’Opaglio venerdì sarà la volta di Kotekino riff

A San Maurizio d’Opaglio venerdì sarà la volta di Kotekino riff

Continua la stagione al teatro degli Scalpellini.

Ultimo aggiornamento: 13 Novembre alle ore 09:52

Kotekino riff è lo spettacolo che andrà in scena al teatro degli Scalpellini di San Maurizio d’Opaglio.

Al teatro degli Scalpellini arriva Kotekino riff

Venerdì sera, dopo il successo della settimana scorsa, quando sul palco del teatro degli Scalpellini di San Maurizio d’Opaglio è andato in scena lo spettacolo tratto dal testo incompiuto di Bertolt Brecht «Dialoghi di profughi», si terrà il settimo appuntamento per la stagione «Vado a teatro!». Alle 21 infatti inizierà lo spettacolo «Kotekino Riff», di Andrea Cosentino, uno dei più stralunati e intelligenti attori del momento.

Il commento degli organizzatori

«Attore, comico, drammaturgo, intellettuale del teatro – spiegano dal teatro delle Selve, che organizza la stagione teatrale cusiana – Cosentino è una figura unica nel panorama teatrale nazionale, e per questo motivo gli è stato assegnato nel 2018 il Premio speciale Ubu. La serata è organizzata in collaborazione con la rassegna Concentrica. ”Kotekino riff” – spiegano gli organizzatori – è un coito caotico di sketch interrotti, una roulette russa di gag sull’idiozia, un fluire sincopato di danze scomposte, monologhi surreali e musica. E’ un’esercitazione comica sulla praticabilità della scena, sulla fattibilità dei gesti, sull’abitabilità dei corpi, sulla dicibilità delle storie. Creare aspettative e negarle, fino a mettere in crisi il ruolo di attore e spettatore. Una clownerie gioiosa e nichilista senza altro senso che lo stare al gioco. Il migliore spettacolo teatrale non è che il programma di una festa. Di e con Andrea Cosentino; musica dal vivo a cura di Michele Giunta; Produzione Aldes/Akròama». La stagione teatrale gode del sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Lo spettacolo di stasera è fuori abbonamento, biglietti a 12 euro.

Continua la mostra su Brecht

Nella sala del teatro rimarranno esposte fino al 29 novembre le sculture dell’artista Ireneo Passera, ispirate ai temi delle opere di Bertolt Brecht.
La stagione teatrale di San Maurizio d’Opaglio è sostenuta da: Fondazione Piemonte dal Vivo-Ministero per i Beni e le Attività Culturali-Regione Piemonte, Istituzione Museo del Rubinetto, Comune di San Maurizio d’Opaglio | In collaborazione con la rassegna Concentrica e il Torino Fringe Festival.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *