INIZIATIVA L'album delle figurine storiche

Rianimato sulla A26 ad Arona, muore il giorno dopo in ospedale

Rianimato sulla A26 ad Arona, muore il giorno dopo in ospedale

L’uomo era originario di Laveno Mombello.

Ultimo aggiornamento: 28 Aprile alle ore 09:38

Rianimato sulla A26 all’altezza di Arona nella giornata di martedì, è morto il giorno dopo all’ospedale di Vercelli. Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it

Rianimato sulla A26

E’ morto Tiziano Berganton, 60, anni, l’autista ch martedì era stato vittima di un incidente proprio all’altezza del casello di Arona sulla A26. Era uscito di strada con il suo autocarro, sul posto era intervenuta l’ambulanza del 118 con i sanitari che lo avevano rianimato a lungo. Dopo il ricovero a Borgomanero era stato trasferito a Vercelli, ma mercoledì sera il suo cuore ha smesso di battere. L’uomo era di Laveno Mombello, in provincia di Varese. Sul posto anche gli agenti della Polstrada di Romagnano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *