INIZIATIVA L'album delle figurine storiche

Residente nel Novarese 18enne accusato di essere un potenziale terrorista “jihadista”

Residente nel Novarese  18enne accusato di essere un potenziale terrorista “jihadista”

Abitava a Cerano, Comune di 7000 abitanti

Ultimo aggiornamento: 17 Aprile alle ore 11:36

Era residente in provincia di Novara, a Cerano, Comune di 7000 abitanti, uno dei due uomini accusati dalla procura di Palermo di essersi addestrati  per compiere atti terroristici e  di sabotaggio e preparandosi all’uso di armi per combattere nelle file dell’Isis in Siria. I due Giuseppe Frittitta, 25 anni, di Palermo e  Ossama Gafhir, 18 anni, cittadino marocchino residente a Cerano. Entrambi sono stati fermati dalla Digos al termine di un’inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Palermo. durata diversi mesi. I due si sarebbero conosciuti attraverso siti internet.  Sarebbero due ‘lupi solitari’ non legati organizzazione terroristiche specifiche, ma votati alla “jihad”. (Polizia di Stato a Cerano, foto di repertorio)