iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara

Ragazza scomparsa a Settimo: il mistero si infittisce

Ragazza scomparsa a Settimo: il mistero si infittisce

A Settimo Torinese proseguono le indagini sulla scomparsa di Samira Sbiaa di cui non si hanno notizie da 17 anni.

Ultimo aggiornamento: 06 Marzo alle ore 11:18

Ragazza scomparsa a Settimo: il mistero si infittisce. Nei giorni scorsi la trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?” ha parlato del caso. Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it

Ragazza scomparsa a Settimo: il mistero si infittisce

Si chiama Samira Sbiaa e, nel 2002 – quando è scomparsa nel nulla senza lasciare alcuna traccia – aveva appena 32 anni. Di origine marocchina, aveva sposato un cittadino settimese, Salvatore Caruso. Con lui era arrivata nella città della Torre a vivere nell’abitazione di via Petrarca 12. E’ da 17 anni che non si hanno più notizie della giovane ragazza che dal suo paese di origine si era trasferita a Settimo dopo il matrimonio. Un caso di cui, nei giorni scorsi, si è occupata anche la trasmissione televisiva Chi l’ha Visto? Come spiega la Nuova Periferia, dopo la denuncia presentata nei giorni scorsi sulla scomparsa di Samira Sbiaa, le indagini continuano. Nei prossimi giorni potrebbero esserci ulteriori sviluppi sulla base delle informazioni che saranno inserite nel fascicolo. Nel tardo pomeriggio di lunedì 4 marzo – inoltre – Salvatore Caruso è stato ascoltato dai carabinieri della Tenenza di via Regio Parco a Settimo come persona informata sui fatti. Un colloquio durato circa 40 minuti. Salvatore, poi, è tornato a casa e martedì 5 ha seguito i lavori di potatura degli alberi della sua abitazione.