INIZIATIVA L'album delle figurine storiche

Per pagare un’assicurazione più bassa dice di vivere in Piemonte

Per pagare un’assicurazione più bassa dice di vivere in Piemonte

L'uomo adesso rischia una pena da uno a cinque anni.

Ultimo aggiornamento: 12 Maggio alle ore 09:33

Dichiara di vivere in Piemonte per pagare un’assicurazione più bassa: è una truffa. Protagonista della vicenda è un uomo che risiede in provincia di Salerno e aveva stipulato una polizza ad un motorino. Lo riportano i nostri colleghi de La Nuova Periferia.

Per pagare un’assicurazione più bassa

Aveva ideato uno stratagemma per pagare un assicurazione più bassa ovvero aveva dichiarato di vivere in Piemonte. Carlo Acconciagioco, nel  2015 aveva stipulato con un’agenzia aronese  la polizza per il suo motorino, pagata 170 euro, certificando falsamente di abitare nel Biellese.

Se l’avesse sottoscritta in Campania

Se l’avesse sottoscritta attestando la sua reale residenza in provincia di Salerno l’importo sarebbe infatti raddoppiato. L’uomo adesso rischia una pena da uno a cinque anni. Le indagini sono state svolte dai carabinieri e della polizia giudiziaria della Procura di Verbania.

La truffa

Casi simili purtroppo non sono una novità. Infatti, in questo modo, l’importo da pagare diminuisce notevolmente. Nel nord Italia le tariffe delle polizze sono più contenuti per un maggiore rispetto delle regole e quindi scende l’incidenza degli incidenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *