iniziativa Iscrivetevi al Gruppo WhatsApp del Corriere di Novara
Il caso

Narcotizzano due gatticesi e li derubano

Narcotizzano due gatticesi e li derubano

Ladri in azione in località Motto Rosso

Ultimo aggiornamento: 12 Luglio alle ore 07:00

Narcotizzano due gatticesi ed entrano in casa nella notte: furto in località Motto Rosso.

Narcotizzano due gatticesi per commettere un furto

Giuliano Del Grande, residente in località Motto rosso, ha subito un furto a casa ed è stato probabilmente narcotizzato, lui e la compagna, da alcuni ignoti. “Hanno portato via 200 euro – dice – oltre a un bancomat e a una carta di credito. Una volta che mi sono alzato, sentivo che qualcosa non andava: la testa era pesante, le gambe molli. Cerco le chiavi al solito posto, ma le trovo nella portiera della macchina. Prendendo documenti e vario materiale, ho visto il portafoglio della mia compagna con tutto il contenuto sparso alla rinfusa. E ci siamo accorti che lì in mezzo c’erano anche i miei documenti. Inoltre un armadietto aveva i cassetti e una trousse semi aperti. Credo ci abbiano spruzzato qualcosa addosso: alla mattina io di solito sono subito molto vigile e operativo, quel giorno ho fatto fatica anche solo ad alzarmi”.

Poco lontano una zona famosa per lo spaccio

Del Grande, conosciuto per la sua attività di tiro con l’arco al seguito della Polisportiva Asia, denuncia anche la situazione delinquenziale che si è venuta a creare non lontano da casa sua: “Ai confini territoriali fra Gattico e Borgomanero in un sentiero di bosco, da tempo si spacciano fumo, cocaina ed eroina. Non c’è un punto di incontro veloce di scambio, ma una vera piazza di spaccio strutturata. Vedo gente che viene a comprare e poi a farsi e le forze dell’ordine ne sono al corrente. Porto spesso i bambini nei boschi a praticare attività sportiva e sarebbe davvero terribile se qualcuno si pungesse con una siringa”.