iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara
soccorso alpino e speleologico piemontese

Morta l’escursionista soccorsa in Val Grande

Morta l’escursionista soccorsa in Val Grande

La donna di 58 anni era precipitata martedì pomeriggio

Ultimo aggiornamento: 11 Agosto alle ore 15:22

E’ morta all’ospedale di Novara.

Incidente in Val Grande, non ce l’ha fatta l’escursionista

La donna, di Torino, era partita da Cicogna insieme al marito per un trekking in Val Grande di sei giorni. I due escursionisti si sono trovati nella zona delle Corone di Gina intorno alle 17,30 di martedì 6 agosto, dopo che sulla zona era imperversato un forte temporale. In un passaggio difficoltoso, la donna è precipitata per oltre 150 metri.

Viste le condizioni meteo poco favorevoli, oltre all’eliambulanza del 118 si erano mobilitate anche le squadre a terra della stazione Val Grande del soccorso alpino. La donna era stata recuperata incosciente e in gravi condizioni. Trasportata dall’equipe sanitaria sulla piazzaola di Cicogna per la stabilizzazione, era stata poi trasferita all’ospedale Maggiore di Novara, in rianimazione. Dopo quattro giorni, però, è morta.

 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *