iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara

Monopattino elettrico rubato a Milano ritrovato a Novara dalla Polizia stradale

Monopattino elettrico rubato a Milano ritrovato a Novara dalla Polizia stradale

Il mezzo dotato di un sistema di controllo gps è stato seguito nel percorso: due persone denunciate per ricettazione

Ultimo aggiornamento: 11 Aprile alle ore 01:19

La Polizia di Stato di Novara ha denunciato per ricettazione, due cittadini stranieri ritenuti responsabili di essere venuti in possesso di un monopattino elettrico di proprietà di una nota startup rubato nei pressi della stazione Centrale di Milano. L’operazione, della scorsa settimana, è stata condotta dalla Polizia Stradale di Novara le cui pattuglie impiegate in servizio di vigilanza stradale, coordinate dalla locale Squadra di Polizia giudiziaria, sono intervenute nell’abitazione di due persone, L.J. e M.F. residenti a Novara, dove veniva segnalata la presenza di un monopattino con matricola e dispositivo Gps incorporato, rubato da ignoti a Milano. L’acceleratore di andatura (questo è il nome tecnico dello strumento meccanico) era stato infatti dislocato, come tanti altri, nei pressi della Stazione Centrale  in modalità “sharing”, ovvero a disposizione degli utenti che, opportunamente registrati tramite “app”, vogliono fruirne per spostarsi negli spazi urbani. Dal momento in cui il mezzo aveva cominciato a segnalare un suo spostamento anomalo, ossia senza autorizzazione di sblocco, scattava l’allarme e grazie al segnale Gps, ne veniva monitorato il tragitto che avrebbe condotto, in tarda serata, a Novara. Qui, la segnalazione smistata immediatamente alle pattuglie della Polizia Stradale consentiva di individuare con precisione il luogo dove il monopattino si trovava. Le due persone venivano denunciate, mentre il monopattino, rinvenuto integro, veniva restituito ai proprietari.