INIZIATIVA L'album delle figurine storiche

“La mia piccola non smetteva più di vomitare” Il racconto di un papà della scuola castellettese

“La mia piccola non smetteva più di vomitare” Il racconto di un papà della scuola castellettese

I problemi si sono verificati all’asilo Il Girotondo.

Ultimo aggiornamento: 03 Marzo alle ore 07:53

“La mia piccola non smetteva più di vomitare” Il racconto di un papà della scuola castellettese che ha visto ben 14 bambini recarsi al pronto soccorso nella notte tra giovedì 28 e venerdì 1 marzo.

Presunta intossicazione

Un caso destinato a far discutere quello registrato nella giornata di giovedì 28 febbraio alla scuola dell’infanzia Il Girotondo di Castelletto, dove si sono verificati numerosi casi di presunta intossicazione alimentare tra i bambini che frequentano l’istituto. Non è ancora chiaro quanti siano gli episodi accertati e, se da una parte il Comune, attraverso il suo canale Facebook ufficiale, parla di 14 casi, sui social e per le strade del paese i racconti che vengono diffusi raccontano di un quadro ben diverso.

Il racconto di un papà

“Tornati da scuola la mia piccola non smetteva più di vomitare. Ho chiesto sul gruppo Whatsapp se anche altri avessero notato gli stessi sintomi e ho ricevuto purtroppo molte conferme. Ad un certo punto il vomito non conteneva più pezzi di cibo: era un liquido verde e giallo, segno che la bambina non aveva più nulla da espellere e stava rimettendo succhi gastrici. Alle 21, esasperato e molto preoccupato, ho chiamato l’ambulanza”.
La bimba è stata poi curata, come tutti gli altri, al pronto soccorso pediatrico dell’ospedale di Borgomanero e ora sta bene.
Restano ancora da capire le cause che hanno portato a questo spiacevole episodio: quanto mangiato a mensa? l’acqua del rubinetto? un virus?
Si attendono ora gli esiti delle indagini da parte dell’Asl.