iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara
a cannobio

In difficoltà nel torrente: salvati

In difficoltà nel torrente: salvati

I due appassionati di canyoning erano bloccati nelle acque tumultuose del rio Cannobino.

Ultimo aggiornamento: 08 Luglio alle ore 07:30

In difficoltà nelle aque del rio Cannobino, in territorio di Cannobio, due appassionati di canyoning sono stati salvati ieri pomeriggio.

In difficoltà due appassionati di “canyoning”

Sono rimasti bloccati nelle acque tumultuose del rio Cannobino. Si è risolta fortunatamente bene la disavventura capitata ieri pomeriggio a due appassioinati di canyoning, tratti alla fine in salvo dai soccorritori. I due si sono improvvisamente trovati in difficoltà mentre, intorno alle 17, stavano scendendo lungo il fiume che dà il nome alla valle. Sono però riusciti a chiamare col telefonino il 112 e subito è stata organizzata la macchina dei soccorsi che ha visto impiegate le squadre del soccorso alpino civile di Cannobio, i militari del Sagf e i vigili del fuoco.

Tratti in salvo con l’elicottero

Proprio grazie all’impiego dell’elicottero dei vigili del fuoco, di stanza a Malpensa, i due sportivi sono stati tratti in salvo. Illesi, hanno alla fine potuto fare ritorno a casa, mettendo la parola fine a questa domenica che avrebbe potuto trasformarsi per loro davvero in un qualcosa di decisamente più critico e pericoloso.

Marco De Ambrosis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *