iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara

Ha risposto bene alle cure dei medici il bimbo caduto nel laghetto a Soriso

Ha risposto bene alle cure dei medici il bimbo caduto nel laghetto a Soriso

I medici hanno fatto sapere che il piccolo sta reagendo bene alle cure.

Ultimo aggiornamento: 20 Maggio alle ore 10:04

Ha risposto bene alle cure dei medici di Novara il bimbo caduto nel laghetto a Soriso sabato sera.

Ha risposto bene alle cure ma resta in ospedale il bimbo caduto nel laghetto a Soriso sabato

Rimane ricoverato nel reparto di terapia intensiva del Maggiore della Carità di Novara il bimbo caduto nel laghetto di Soriso sabato sera, ma ha risposto bene alle cure dei medici. Il piccolo di 3 anni nella serata di sabato assieme ai suoi genitori stava partecipando a un banchetto di battesimo di una famiglia di conoscenti quando si è allontanato dagli adulti ed è caduto nel laghetto del ristorante, location molto gettonata per eventi di diverso genere. Le sue condizioni rimangono però gravi, e ancora per un paio di giorni si rende necessaria la stretta osservazione. Il piccolo è stato salvato da un addetto del ristorante, che si è accorto di quanto stava capitando ed è subito intervenuto, allertando i soccorsi.

La corsa all’ospedale

Il piccolo dopo essere stato rianimato sul posto da un principio di affogamento, è stato portato in codice rosso al Santissima Trinità di Borgomanero. Da qui però i medici, viste le condizioni del bimbo, hanno deciso per il trasferimento al Maggiore della Carità di Novara, dove è tutt’ora ricoverato nel reparto di terapia intensiva. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Gozzano, che stanno indagando per ricostruire l’esatta dinamica di quanto capitato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *