iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara

Fermato a Novara rapper romano ricercato

Fermato a Novara rapper romano ricercato
Ultimo aggiornamento: 23 Marzo alle ore 19:44

È stato fermato dai carabinieri della locale Stazione, a pochi metri dal comando provinciale dell’Arma di Novara in baluardo Lamarmora, Traffik, (al secolo Gianmarco Fagà), 23  anni, il rapper romano accusato di aver aggredito e derubato alcuni ammiratori assieme a un altro rapper capitolino Gabriele Magi, in arte Gallagher, 25 anni. Traffik avrebbe detto ai militari che lo hanno fermato che stava recandosi in caserma per costituirsi. Il giovane  si sarebbe trovato nel Novarese perché era venuto a trovare degli amici. Secondo quanto reso noto dalle agenzie, il  3 febbraio alla stazione Termini a Roma quattro ragazzi e tra questi un minorenne avevano  riconosciuto i due rapper, avvicinandoli  chiedendo un selfie, ma sarebbero stati rapinati e picchiati proprio dai loro idoli. I due avrebbero avuto in mano  un tirapugni e durante l’inseguimento i due rapper avrebbero aggredito anche un cittadino del Bangladesh, di 50 anni, che era in strada ad aspettare l’autobus, riempiendolo di calci e pugni, tentando di sottrarre il cellulare anche a lui, ma non riuscendoci per l’intervento di alcuni passanti. Per scappare dalla furia dei due, lo straniero è finito investito da un’autovettura in transito. Le indagini condotte dai carabinieri hanno portato a ricostruire la dinamica dei fatti. Gabriele Magi,  è stato rintracciato dai militari mentre si trovava in un barbiere del quartiere Parioli mentre Traffik a Novara. Per i due arresti domiciliari.

m.d.