iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara

Famiglia intossicata da Monossido di carbonio: l’intervento a Fara

Famiglia intossicata da Monossido di carbonio: l’intervento a Fara

La famiglia è residente a Trino Vercellese.

Ultimo aggiornamento: 15 Novembre 2018 alle ore 08:00

Una famiglia intossicata da monossido di carbonio è finita in camera iperbarica a Fara Novarese.

Intossicati da monossido di carbonio: l’intervento a Fara Novarese

Una famiglia residente a Trino Vercellese, composta da una donna di 44 anni e dai suoi due figli, di 4 e 7 anni, nella giornata di mercoledì 14 novembre è stata portata a Fara Novarese per essere sottoposta al trattamento Oti in regime di emergenza. I tre, di origini marocchine, si erano presentati all’ospedale di Casale Monferrato lamentando nausea, cefalea e malessere diffuso, dopo un’intossicazione accidentale in ambiente domestico da monossido di carbonio. Dal Dea di Casale è stata subito disposta una seduta di ossigeno terapia nella casa di cura di Fara Novarese: la terapia è andata bene, e i medici hanno disposto una nuova seduta di consolidamento per la famiglia.