iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara

Falcone e Borsellino, intitolata la piazza a Gozzano

Falcone e Borsellino, intitolata la piazza a Gozzano

Davanti al liceo Galilei: "Devono rappresentare un esempio per tutti, a cominciare dai più giovani".

Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio alle ore 12:00

Falcone e Borsellino, intitolata la piazza a Gozzano

Il sacrificio di Giovanni Falcone e di Paolo Borsellino, fedeli servitori dello Stato che hanno pagato con la vita la lotta alla mafia, sarà ricordato per sempre a Gozzano con l’intitolazione ai due eroici magistrati del piazzale antistante il liceo scientifico “Galileo Galilei”. A scoprire la targa, benedetta dal parroco don Enzo Sala e dall’arcivescovo Santo Marcianò, Ordinario Militare d’Italia, il sindaco di Gozzano Carla Biscuola e il questore di Palermo Renato Cortese. La cerimonia si è svolta lunedì.

La cerimonai nell’ambito delle iniziative “Sport e legalità”

Numerose le autorità civili e militari, ma anche tanta gente comune. In prima fila i sindaci del Borgomanerese e del Cusio. «La scelta di intitolare la piazza nei pressi di un edificio scolastico – ha detto Biscuola – non è una casualità. Lo abbiamo fatto perché Falcone e Borsellino devono rappresentare un esempio per tutti, a cominciare dai più giovani». La manifestazione è stata organizzata nell’ambito delle iniziative dedicate a “sport e legalità” culminata con la consegna del “Premio Mitos”, promosso dal segretario generale della società Calcio Gozzano Filippo Marra Cutrupi, a personalità del mondo dello sport e delle istituzioni.
Carlo Panizza