iniziativa Iscrivetevi al Gruppo WhatsApp del Corriere di Novara
Scomparso un anno fa

Fabio Carnemolla: una targa in Val Susa per ricordare il 26enne bellinzaghese

Fabio Carnemolla: una targa in Val Susa per ricordare il 26enne bellinzaghese

E' anche attiva una raccolta fondi

Ultimo aggiornamento: 10 Ottobre alle ore 06:20

Fabio Carnemolla: una targa in Val Susa per ricordare il 26enne bellinzaghese scomparso il 13 ottobre 2018.

Fabio Carnemolla

Una targa, in montagna, per ricordare Fabio. Domenica 29 settembre, la famiglia Carnemolla, insieme a un nutrito gruppo di amici e alle rappresentanze dei Volontari del Soccorso Alpino e del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Bardonecchia si è ritrovata in Alta Val Susa, nei pressi del lago Rochemolle, precisamente all’imbocco del sentiero che conduce alla vetta del Pierre Menue dove circa un anno fa, il 13 ottobre 2018, ha perso il giovane Fabio Carnemolla, ventiseienne originario di Bellinzago Novarese precipitato durante un’escursione in solitaria, a quota 1600 metri, sulle montagne tra il Piemonte e la Francia, nella zona di Bardonecchia.

“In sua memoria – racconta il papà Salvatore – abbiamo fissato, sotto un roccione, una targa e messo a dimora una pianta di Larice. E’ stata una piccola cerimonia ma molto sentita e partecipata dalle circa 50 persone che sono volute essere con noi. Ci teniamo a ringraziarli molto così come il nostro grazie di cuore va al Soccorso Alpino”.

“A seguito degli incidenti in montagna – scrive in un messaggio inviato alla famiglia il Responsabile dei Volontari del Soccorso Alpino di Bardonecchia, a nome anche delle squadre del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Bardonecchia – tutti saprebbero consigliare comportamenti e itinerari sicuri, ma da amanti della montagna, sappiamo bene quanto possa pesare rinunciare ad una cima o non arrivare dove si vorrebbe. Grazie alla donazione effettuata in nome di Fabio, abbiamo potuto acquistare dispositivi di protezione individuale per i soccorritori. Il ricordo di Fabio contribuirà a garantire soccorsi sempre più rapidi e sicuri”.

Carnemolla Fabio

La raccolta fondi

La raccolta fondi in memoria del ragazzo prosegue attraverso il Fondo erogativo “Ricordando Fabio” costituito presso la Fondazione Comunità Novarese onlus che promuove iniziative di natura socio assistenziale, attività di ricerca, attività volte a prevenire e contrastare il fenomeno del malessere giovanile e iniziative volte a integrare minori, giovani e adulti che si trovano in situazioni di disagio ma soprattutto è destinato al sostegno di iniziative volte alla tutela dell’ambiente e degli animali; le grandi passioni del giovane.

Per donare al Fondo “Ricordando Fabio”, questi sono gli strumenti:

Bollettino Postale
Sul conto corrente n. 18205146
intestato a Fondazione Comunità Novarese Onlus
indicando nella causale “Ricordando Fabio”

Bancoposta
Codice Iban IT63T0760110100000018205146
a favore della Fondazione Comunità Novarese Onlus
indicando nella causale “Ricordando Fabio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *