iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara
cronaca regionale

Equipe torinese riattacca mano amputata

Equipe torinese riattacca mano amputata

Il complesso intervento al Maria Vittoria di Torino su un 67enne: l'incidente mentre tagliava la legna.

Ultimo aggiornamento: 16 Agosto alle ore 07:30

Mano amputata mentre taglia la legna: l’incidente a Benevagienna, nel Cuneese.

Equipe torinese riattacca mano amputata

E’ tecnicamente riuscito nella notte tra mercoledì e ieri il delicato e complesso intervento chirurgico (foto di repertorio) per riattaccare la mano amputata a un uomo che si era ferito gravemente tagliando la legna. Come riferisce Ansa, l’intervento durato oltre sette ore si è svolto all’ospedale Maria Vittoria di Torino, per riattaccare la mano sinistra ad un 67enne.
L’incidente era accaduto a Benevagienna, nel Cuneese: l’uomo, che si trovava nella propria abitazione, si è tagliato la mano all’altezza del polso con uno spaccalegna. Trasportato all’ospedale di Mondovì (Cuneo), l’elisoccorso lo ha trasferito a Torino, dove è stato operato dall’equipe dei chirurghi della mano del primario Giorgio Merlino. L’intervento ha interessato la parte ossea, quella vascolare, infine quella tendinea e nervosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *