INIZIATIVA L'album delle figurine storiche

Centro antiviolenza Vco: 158 donne chiedono aiuto

Centro antiviolenza Vco:  158 donne chiedono aiuto

Gli autori della violenza: in 86 dei casi denunciati, sono mariti o compagni.

Ultimo aggiornamento: 07 Marzo alle ore 09:00

Centro antiviolenza del Vco: 158 le donne che nel 2018 hanno chiesto aiuto.
Per 104 di queste è stata la prima volta. Sessanta di queste donne hanno denunciato le violenze domestiche subite, in parte anche prima d’essersi di nuovo rivolte al centro. La maggioranza relativa, 83, è costituita da lavoratrici; 56 le disoccupate, 10 le studentesse, 9 fuori dall’età lavorativa o pensionate. Variegata la suddivisione fra le professioni: 22 delle donne maltrattate sono impiegate nella vendita o nei servizi di accoglienza turistica, 17 nel settore delle pulizia, ma ci sono anche 11 impiegate, 9 tra libere professioniste, dirigenti, imprenditrici, medici; 4 insegnanti; 7 sono operatrici socio-sanitarie, 6 operaie, una non classificata.

Centro antiviolenza del Vco: l’età delle vittime

A ribellarsi in maggioranze sono le donne appartenenti alla fascia d’età tra i 40 e i 49 anni, seguite dalle 30-39enni, 44 casi. Tra i 50 e i 59 anni il fenomeno decresce, 26 i casi segnalati; dai 60 in su solo in 10 si sono rivolte al centro. Quindici le donne tra i 20 e i 21 anni, 6 le ragazze al di sotto dei 20, per una non è stato possibile acquisire il dato.
Il livello di scolarizzazione più diffuso tra le vittime di violenza uscite allo scoperto è la licenza media, 69: in 30 hanno conseguito il diploma di scuola media superiore, 17 la qualifica professionale triennale, 16 la laurea, 17 non hanno conseguito alcun titolo di studio, 9 hanno la licenza elementare. A dichiarare di aver subito violenza fisica e psicologica sono state in 32, solo psicologica 17, solo fisica 15, 12 stalking, in 8 casi abbinata a violenza fisica, psicologica, o assistita (inflitta ad altri, ad esempio i figli che assistono agli abusi sulle madri). I casi di violenza fisica, psicologia e assistita (da minori) sono stati 12. Sette quelli di violenza fisica e psicologica solo assistita; 5 quelli di violenza sessuale, fisica e psicologica; 20 quelli di violenza solo sessuale. 16 dei quali abbinati ad altre forme di violenza, 23 quelli di violenza domestica.

Violenza contro le donne: identikit degli autori

Dai dati raccolti al Centro antiviolenza del Vco gli autori della violenza, in 86 dei casi denunciati, sono mariti o compagni, 52 ex, 8 i figli, 4 i fratelli, 7 padri o altri familiari, solo uno stalker era sconosciuto alla vittima prima delle molestie. Undici sono le donne avviate ad un inserimento lavorativo, 12 gli autori delle violenze che hanno accettato percorsi di recupero, 38 donne hanno usufruito di assistenza legale, 38 di assistenza psicologica. Oggi (giovedì 7) alle 14 l’Asl Vco presenta un nuovo progetto di supporto alle donne vittime di violenza, “Sonia” alla vigilia della Festa della donna di domani, venerdì 8 marzo.
Mauro Rampinini