iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara
Tragedia

Bimbo morto a Novara: si attende l’autopsia

Bimbo morto a Novara: si attende l’autopsia

Proseguono le indagini della procura di Novara: tutte le ipotesi sono aperte.

Ultimo aggiornamento: 24 Maggio alle ore 11:08

Bimbo morto a soli due anni a Novara. Per capire cos’è successo si attende ora l’esito dell’autopsia.

Bimbo morto

Proseguono le indagini della questura di Novara in merito alla morte del bambino di circa due anni, deceduto ieri, giovedì 23 maggio 2019, in tarda mattinata in circostanze ancora da chiarire. Ad interessare la questura della vicenda erano stati i sanitari del 118 intervenuti in un’abitazione del quartiere di S. Agabio, chiamati dai vicini di una giovane coppia di nazionalità italiana. La madre del piccolo aveva chiesto aiuto urlando disperata. Trasportato all’ospedale “Maggiore”, nonostante i tentativi di rianimarlo sull’autoambulanza, il piccolo sarebbe giunto al reparto di Rianimazione ormai senza vita.

L’indagine

La procura della Repubblica ha subito aperto un’indagine e nell’appartamento della coppia sono arrivati la squadra Mobile e la Scientifica per i rilievi del caso. Sul corpo del piccolo, secondo alcune indiscrezioni, risulterebbero, ma la notizia non è stata confermata, delle ecchimosi, non si sa risalenti a quando. Tutte le ipotesi sono aperte a partire  dall’incidente domestico. Per tutta la giornata di giovedì e oggi venerdì, sono proseguiti gli interrogatori della coppia e dei familiari. Nelle prossime ore è prevista l’autopsia. Prudenza da parte degli investigatori e da parte della procura che attende di avere «un quadro più completo» secondo quanto ha dichiarato il procuratore capo della Repubblica di Novara Marilinda Mineccia. Non si escludono sviluppi nelle prossime ore.

m.d.