INIZIATIVA L'album delle figurine storiche

Angherie e botte a un invalido: arrestati quattro aguzzini

Angherie e botte a un invalido: arrestati quattro aguzzini

Importante operazione della Questura di Vercelli che ha ricostruito una pazzesca vicenda di soprusi, violenze, furti e ricatti.

Ultimo aggiornamento: 09 Maggio alle ore 13:52

Angherie e botte a un invalido: arrestati quattro aguzzini. Importante operazione della Questura di Vercelli che ha ricostruito una pazzesca vicenda di soprusi, violenze, furti e ricatti.

Angherie e botte a un invalido: arrestati quattro aguzzini

Una vicenda inquietante risalente all’inizio del 2019, che ha visto come malcapitato protagonista un cittadino italiano di origine nordafricane, invalido all’85% e residente da tempo a Vercelli. L’indagine condotta dagli investigatori della Squadra Mobile ha posto fine ad una vicenda di inaudita violenza.

La fuga in Questura

Le indagini erano partite a gennaio in seguito alla denuncia da parte della vittima (classe 1962), oggetto di intimidazioni da parte di due soggetti di origini magrebine (entrambi classe 1998) i quali lo ricattavano sotto la minaccia di rivelare particolari intimi della sua vita, non paghi, lo avevano percosso, derubato ed accompagnato coattivamente a prelevare la somma di 1000 euro da uno sportello bancomat per farsela consegnare.

MA I DUE SI SONO SPINTI BEN OLTRE: LEGGI TUTTA LA STORIA DAI COLLEGHI DI NOTIZIAOGGIVERCELLI.IT QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *