iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara

Adolescenti annoiati devastano reparto dei malati di cancro

Adolescenti annoiati devastano reparto dei malati di cancro

Episodio sconcertante accaduto in Piemonte: i vandali erano appena usciti da una discoteca.

Ultimo aggiornamento: 18 Dicembre 2018 alle ore 10:23

Adolescenti annoiati devastano reparto oncologia all’ospedale di Alba: una vicenda sconcertante finita con una denuncia ai carabinieri. Nei guai tre ragazzi, due dei quali minorenni. La vicenda è riportata dai colleghi di notiziaoggi.it 

Adolescenti annoiati devastano reparto ospedaliero

Un diciottenne e due amici minorenni sono stati denunciati dopo aver vandalizzato il reparto oncolgia all’ospedale di Alba. «Dopo una notte trascorsa in discoteca – riporta il sito nursetimes.org, specializzato in argomenti sanitari -, i tre avrebbero cercato un riparo per la notte dopo aver perso l’ultimo autobus disponibile per fare rientro a casa. Girovagando indisturbati per i corridoi, sarebbero riusciti a raggiungere il reparto di oncologia. I tre hanno iniziato a fare baldoria urlando per i corridoi del reparto e devastando la sala di attesa. Ad avere la peggio sono stati i bagni dedicati ai degenti e la sala d’attesa presente in corsia. Tutte le decorazioni natalizie sono state rimosse ed i pavimenti del reparto sono stati imbrattati con alcune bombolette spray».

I carabinieri li hanno beccati a casa

I carabinieri sono riusciti a identificare i teppisti e ad andarli a prenderli nelle loro abitazioni. Avrebbero detto di aver agito soprattutto per noia. Sono stati denunciati per danneggiamenti.

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Novara e Provincia Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Novara Oggi – Giornale di Arona: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Vuoi ritrovare Novaraoggi.it sul desktop del tuo smartphone?
LEGGI ANCHE: Come aggiungere il nostro sito alla schermata home del cellulare

2 commenti

Grazie ai ministri della pubblica istruzione e allo “statuto degli studenti e studentesse”

Non si sa più che dire .
Questo episodio all’Ospedale di Alba ha dell’incredibile.
Come si fa a credere al futuro dei nostri giovani quando alcuni di loro fanno queste cose? Entrare in un ospedale e saccheggiare , imbrantare muri con sprai per decorazioni.
Ha dell’incredibile che nessuno sia intervenuto per far ragionare questi tepistelli.
Ha dell’incredibile in un Ospedale che alcuni giovani senza scrupoli entrino indisturbati in un reparto di ancologia e devastano delle apparecchiature costosissime e non trovino dei responsabili pronti ad intervenire a difesa del bene pubblico.
Tutto perché questi ragazzi si erano considerati : A N N O I A T I davanti alle Forze dell’Ordine Pubblico.