iniziativa Iscrivetevi al Gruppo WhatsApp del Corriere di Novara
ricordo

Una targa in memoria di Sandro Bertona, anima della protezione civile novarese

Una targa in memoria di Sandro Bertona, anima della protezione civile novarese

Sabato mattina a Palazzo Cabrino il sindaco ha consegnato il riconoscimento alla moglie e alla figlia.

Ultimo aggiornamento: 12 Ottobre alle ore 12:03

Nella settimana dedicata alla protezione civile, il Comune di Novara ha voluto ricordare con una targa a lui dedicata la figura di Sandro Bertona, anima della protezione civile novarese e fondatore del Gruppo Scorpion.

Sandro Bertona ricordato in Comune

«Nessuno potrà mai colmare il vuoto che ha lasciato Sandro, ma ricordiamoci che ci ha lasciato anche una grande eredità, valori e principi importanti che applicava sia alla sua vita sia al volontariato nella Protezione civile». Con queste parole, il sindaco di Novara, Alessandro Canelli ha ricordato, nella Settimana nazionale della Protezione civile, la figura di Sandro Bertona, fondatore degli Scorpion, cittadino attivo in prima linea nella vita della città, persona sempre pronta e disponibile ad aiutare chi fosse in difficoltà.

Una targa per 40 anni di impegno nel volontariato

Il sindaco – presente anche l’assessore Luca Piantanida – ha consegnato alla moglie Pinuccia e alla figlia Marcella una targa dedicata alla figura di Sandro. Su di essa una frase incisa: “La forza del branco è nel lupo, la forza del lupo è nel branco”, parole ripetutamente recitate da Sandro, a conferma della reciprocità e della solidarietà che hanno caratterizzato la sua vita e i suoi 40 anni di impegno nel volontariato.
Gli Scorpion hanno accompagnato la famiglia, ricordando che «quello che stiamo facendo è perseguire quello che Sandro voleva per la nostra città».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *