iniziativa Iscrivetevi al Gruppo WhatsApp del Corriere di Novara
Due denunciati

Sottoscrive vantaggiosa polizza online: era falsa

Sottoscrive vantaggiosa polizza online: era falsa

Non sempre il risparmio fa dormire sonni tranquilli

Ultimo aggiornamento: 05 Ottobre alle ore 10:00

Sottoscrive vantaggiosa polizza online ma scopre che era falsa durante un normale controllo della polizia. Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it

Sottoscrive falsa polizza

Non sempre il risparmio fa dormire sonni tranquilli, è ciò che pensa ora un’automobilista di Tronzano Vercellese dopo aver sottoscritto una polizza assicurativa di responsabilità civile attraverso una fantomatica agenzia presente in rete, che offriva prezzi molto vantaggiosi; infatti la donna si è resa conto di esser stata truffata solo dopo che i Carabinieri di San Germano Vercellese le hanno contestato la mancanza di copertura assicurativa per la propria autovettura.
Le successive indagini hanno permesso di accertare che un 45enne italiano residente in Spagna ed una 31enne residente in Napoli avevano costruito un sito internet dal quale, ostentando la collaborazione con note compagnie assicurative, offrivano a prezzi concorrenziali polizze temporanee, ottenevano il versamento del canone attraverso una ricarica postepay ed inviavano al domicilio del cliente una polizza assolutamente non valida.
I due sono stati pertanto denunciati alla Procura della Repubblica di Vercelli per truffa aggravata.
E’ prudente diffidare di proposte troppo allettanti reperite in rete e sfruttare le informazioni fornite dall’Istituto di Vigilanza per le Assicurazioni (IVASS) per verificare se la proposta provenga da un’agenzia autorizzata e riconosciuta, che generalmente richiede il pagamento del premio assicurativo attraverso carte di credito o bonifici bancari e non attraverso ricariche.