iniziativa Iscrivetevi al Gruppo WhatsApp del Corriere di Novara
ottobre rosa lilt

Salone di bellezza in Oncologia a Novara

Salone di bellezza in Oncologia a Novara

Con parrucchiere ed estetiste formatesi al corso di “Oncologia e Benessere”, organizzato da Lilt e Confartigianato Imprese Piemonte Orientale.

Ultimo aggiornamento: 14 Ottobre alle ore 18:22

Un vero salone di bellezza a disposizione delle pazienti di Oncologia dell’azienda ospedaliero universitaria “Maggiore della carità” di Novara.

Un salone di bellezza per “Ottobre rosa”

Ma chi l’ha detto che il lunedì è il giorno di riposo delle parrucchiere? Per la campagna “Ottobre rosa”, che la Lilt (Lega per la lotta ai tumori) di Novara promuove per sensibilizzare sulla prevenzione del tumore al seno, parrucchiere ed estetiste di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale oggi, lunedì, si sono messe a disposizione della Struttura di oncologia dell’azienda ospedaliero-universitaria di Novara, diretta dalla professoressa Alessandra Gennari, e hanno creato un vero e proprio salone di bellezza.

Parrucchiere ed estetiste per le pazienti di Oncologia

Alle pazienti la trentina di parrucchiere ed estetiste formatesi al corso di “Oncologia e Benessere”, organizzato da Lilt e Confartigianato Imprese Piemonte Orientale hanno fornito consulenza su acconciature, sistemazione parrucche, taglio e acconciatura, massaggi mani e piedi, trucco, smalto unghie e consulenza su estetica e prodotti. Sono state allestite due postazioni per l’acconciatura e tre per l’estetica e l’iniziativa è stata particolarmente apprezzata.
Come hanno ricordato Gennari, la presidente Lilt Novara Onlus Giusepina Gambaro e Alessandro Scandella in rappresentanza di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale, «si tratta ora di dare continuità a questo progetto». All’evento erano presenti anche il direttore generale dell’Aou,  Maro Minola, e il presidente della Scuola di medicina dell’Upo, professor Marco Krengli.