iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara
Cronaca

Ristoratori dell’aronese attenzione: la truffa è dietro l’angolo

Ristoratori dell’aronese attenzione: la truffa è dietro l’angolo

Usato un metodo molto creativo.

Ultimo aggiornamento: 12 Luglio alle ore 07:54

Ristoratori dell’aronese attenzione: la truffa è dietro l’angolo. due i casi registrati fra Arona e Stresa.

Ristoratori aronesi truffati

Due casi sono accaduti nelle scorse settimane in altrettanti ristoranti fra Arona e Stresa. I malintenzionati, c’è da ammetterlo, sono diventati particolarmente <creativi>. La dinamica è questa: due ragazzi, molto giovani, con aria e abbigliamento da “figli di papà” entrano in locali di un certo livello. Si accomodano, si fanno portare il menù scelgono vino e piatti di medio valore per non dare nell’occhio ma comunque si creano un bel conticino. A questo punto iniziano il loro pranzo o cena: escono poi a fumare tutti e due. Naturalmente cameriere e Maitre, controllano i loro movimenti, ma, dando un’occhiata al tavolo, vedono che hanno lasciato il portafoglio in bella vista e quindi continuano sereni il loro lavoro. I ragazzi rientrano e proseguono il loro pasto.

Dopo un paio di portare e vario vino i due si rialzano facendo segno di uscire a fumare, lasciando sempre il portafoglio sul tavolo, che viene notato ancora dal personale di sala , che non si preoccupa più di dove sono i ragazzi, finché, dopo un po’, non vedendoli rientrare, escono a controllare . I due a questo punto sono spariti, e , dopo un po’ di preoccupazione, il personale si reca al tavolo a controllare scoprendo che il portafoglio è completamente vuoto e quindi ha la funzione di specchio per le allodole. In questo modo i due ragazzini viziati hanno fatto fessi camerieri e maitre. Pare che il raggiro funzioni molto bene e sembra che in un caso il ristoratore abbia addirittura fatto <i complimenti> ai ragazzi per la destrezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *