iniziativa Iscrivetevi al Gruppo WhatsApp del Corriere di Novara
Avviso

Rischio truffe porta a porta: Folletto mette in guardia

Rischio truffe porta a porta: Folletto mette in guardia

L'azienda diffonde alcune "buone pratiche utili" per riconoscere i malintenzionati

Ultimo aggiornamento: 07 Ottobre alle ore 16:37

Rischio truffe: campagna di sensibilizzazione

Uno dei problemi che gli abitanti di piccoli e grandi centri urbani si trovano spesso ad affrontare è il rischio della truffa porta-a-porta. Presunti venditori di prodotti o servizi di dubbia qualità si presentano a casa delle persone creando un diffuso timore nei confronti dei venditori in generale. Folletto, che fa da sempre del porta a porta il suo modello di business, vuole sensibilizzare i consumatori a prestare la massima attenzione, attraverso alcune buone pratiche utili per distinguere un venditore onesto da un malintenzionato.

Il tesserino e il numero verde

L’importanza del  tesserino identificativo: i venditori Folletto – così come quelli di altre realtà del settore – sono dotati di un documento rilasciato dalla pubblica sicurezza con foto e codice numerico. Questo tesserino – che secondo la legge è obbligatorio esporre nel corso della visita – è un documento ufficiale “targato” Univendita, l’associazione nazionale delle più importanti aziende di vendita diretta che aderisce a Confcommercio, e viene rinnovato di anno in anno; è fondamentale che sia ben visibile al cliente nella fase di contatto ed è una garanzia totale per i consumatori. Per una verifica ulteriore e per togliersi qualsiasi tipo di dubbio è possibile contattare telefonicamente gli uffici Folletto al numero verde 800 014 457 e verificare in tempo reale se un agente è in attività in quell’area o meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *