iniziativa Iscrivetevi al Gruppo WhatsApp del Corriere di Novara
con Assa

Novara: nuove panchine in pietra antivandali

Novara: nuove panchine in pietra antivandali

Detenuti al lavoro in largo Bellini per completare la sostituzione delle vecchie panchine in legno.

Ultimo aggiornamento: 08 Novembre alle ore 10:00

Nuove panchine in pietra, a prova di vandali, a Novara.

Detenuti al lavoro con Assa

Detenuti al lavoro per sostituire le panchine di largo Bellini: dal legno si passa alla pietra, in modo da avere strutture più durature e funzionali anche a prova di vandalismo. 35 nuove panchine sono state posate ieri, 7 novembre, da Assa con l’impiego dei detenuti della Casa Circondariale di via Sforzesca che prestano la propria attività volontaria nell’ambito del Protocollo di intesa in essere tra Comune di Novara, Magistrato di sorveglianza, Casa circondariale, Uepe Ufficio esecuzioni penali esterne, Assa e Atc.

In tutto sostituite un’ottantina di panchine in legno

Con questo intervento si è completata la sostituzione delle vecchie panchine in legno con panchine in pietra avviata nelle scorse settimane da Assa anche in via Giovane Italia, nel parco e verso via Europa e nelle aree attigue all’oratorio e alla Chiesa parrocchiale di San Rocco. Complessivamente sono state installate un’ottantina di panchine in pietra.
Nelle precedenti giornate di recupero del patrimonio ambientale con l’impiego di detenuti, Assa ha provveduto all’imbiancatura degli uffici e degli spazi comuni della Questura in preparazione della cerimonia di intitolazione del largo all’agente della Polizia di Stato Biagio Franco deceduto in servizio a Novara nel 1985.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *