iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara

Masso da 250 quintali precipita sulla strada

Masso da 250 quintali precipita sulla strada

Frana sopra Premosello in Ossola

Ultimo aggiornamento: 09 Giugno alle ore 16:59

PREMOSELLO CHIOVENDA – Si lavora senza sosta per riaprire la strada che collega Colloro all’alpe Capraga, sulle alture di Premosello, all’interno del Parco Nazionale della Val Grande. Qui nella notte tra venerdì e sabato si è verificata una frana con la caduta sull’asse stradale di alcuni massi, uno in particolare di grosse dimensioni. Sul posto sono giunti subito il sindaco Giuseppe Monti, l’assessore Stefano Pella e i Carabinieri Forestale che hanno effettuato un primo sopralluogo, congiuntamente con il presidente dell’associazione Capraga, Flavio Piolini.

Urgente riaprire, attesi migliaia di escursionisti per una manifestazione

L’urgenza è quella di poter riaprire al più presto il transito di questa arteria di montagna anche perché sabato si è entrati ufficialmente  nella Settimana Nazionale dell’Escursionismo organizzata dal Club Alpino Italiano: per l’iniziativa, giunta alla sua ventunesima edizione, giungeranno nel Vco da tutta Italia migliaia di escursionisti che parteciperanno alle numerose uscite in montagna organizzate per l’occasione. E proprio una di queste escursioni interesserà quest’area del Parco Val Grande, sulle alture di Premosello Chiovenda: per questo bisogna agire in fretta per riaprire al transito la strada interrotta dalla frana. Intanto si sono già conclusi gli interventi di rimozione delle piante sradicate e di rimozione del grosso masso che ha invaso la carreggiata (circa 250 quintali di peso). Lunedì, domani, è previsto un nuovo sopralluogo da parte dell’amministrazione comunale e del geologo e si ipotizza poi di poter riaprire l’arteria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *