iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara

Coppia di anziani intossicata dal monossido di carbonio

Coppia di anziani intossicata dal monossido di carbonio
Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre 2018 alle ore 19:34

 

Causa una caldaia mal funzionante nella loro abitazione di Divignano

 

Una coppia di anziani è stata soccorsa dal 118 questa mattina, domenica, verso le 7 per intossicazione da monossido di carbonio. È successo a Divignano, in via Vittorio Veneto. I due coniugi, sono stati portati al pronto soccorso dell’ospedale “Santissima trinità” di Borgomanero. Lieve intossicazione anche per i volontari intervenuti. Sul posto anche una squadra dei Vigili del fuoco di Arona che ha rilevato una fuoriuscita di monossido di carbonio da una caldaia posizionata all’interno dell’abitazione della coppia. L’impianto del gas è stato controllato per la messa in sicurezza. Il marito si trova sotto osservazione all’ospedale di Borgomanero, mentre la moglie è stata trasferita in Camera iperbarica.

 

Gli avvertimenti dei Vigili del fuoco per evitare pericoli di fughe di gas

 

In passato il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco aveva evidenziato come “ogni inverno si assiste, in provincia, a diversi, pericolosi, episodi di rilascio di monossido di carbonio nelle abitazioni. In via generale, ciò è dovuto spesso a carenze sui controlli manutentivi o ad errate installazioni degli impianti termici”. I Vigili del fuoco per sensibilizzare la cittadinanza ricordavano inoltre “l’importanza di installazioni da realizzarsi sempre secondo le norme di sicurezza tramite personale abilitato e di garantire sempre i controlli periodici manutentivi con le periodicità di legge. Ciò certamente consentirebbe di contenere i casi di intervento con presenza di rilasci di monossido di carbonio nelle abitazioni, che, si ricorda, rappresenta un gas estremamente pericolo e spesso letale o lesivo in caso di inalazione”.

m.d.