iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara
Attualità

Coldiretti: 5.9% delle famiglie piemontesi vive in stato di povertà

Coldiretti: 5.9% delle famiglie piemontesi vive in stato di povertà

I risultati di un'indagine.

Ultimo aggiornamento: 11 Luglio alle ore 07:32

5.9% delle famiglie piemontesi vive in stato di povertà. Lo rivela uno studio di Coldiretti.

Stato di povertà assoluta

In Piemonte le famiglie in condizioni di povertà assoluta – cioè che non possono permettersi spese essenziali come l’acquisto dei farmaci – sono quasi duecentomila, pari al 5,9%. Lo segnala la Coldiretti citando uno studio condotto su scala nazionale e lo riportano fonti ANSA. “La percentuale – informa una nota – è inferiore alla media italiana, che è del 6,2%, ma fa della nostra regione la maglia nera del nord Italia industriale”.

“Per le famiglie piemontesi la crisi del 2008 ha rappresentato davvero uno spartiacque storico. Il reddito netto è sceso di circa il 12% tra il 2007 e il 2016, ricominciando a crescere solo a partire dal 2013, ma con una variazione inferiore sia alla media nazionale (+1,6% contro +3,2%) sia a quella delle ripartizioni Nord Ovest e Nord Est (rispettivamente +2,0% e +5,8%). In valori assoluti e al netto dell’inflazione, il livello del reddito medio è calato di circa 4.200 euro in Piemonte contro i 3.600 euro nella media italiana”.