iniziativa Iscrivetevi al Gruppo WhatsApp del Corriere di Novara
novara plastic free

Cinquemila borracce per gli alunni delle primarie

Cinquemila borracce per gli alunni delle primarie

Iniziativa di Comune di Novara, Acqua Novara Vco e Assa per incentivare alla riduzione della plastica.

Ultimo aggiornamento: 19 Novembre alle ore 09:00

Cinquemila borracce per gli alunni delle scuole primarie di Novara.

Borracce per ridurre l’uso della plastica

E’ l’iniziativa di Comune di Novara, Acqua Novara Vco e Assa. Le prime borracce (circa 80), rigorosamente realizzate in alluminio, sono state consegnate ieri mattina ad una rappresentanza delle scuole elementari – pubbliche e paritarie – intervenuta, con i propri insegnanti, presso la Sala Arengo del Broletto, dove il sindaco Alessandro Canelli, con l’assessore all’Istruzione Valentina Graziosi, il presidente di Acqua Novara Vco Emanuele Terzoli e il presidente di Assa Yari Negri, ha accolto i ragazzi illustrando le iniziative che anche Novara sta promuovendo con l’obiettivo di ridimensionare, per quanto possibile, l’utilizzo della plastica.

Obiettivo: 30.000 borracce in tre anni

L’idea di Acqua Novara Vco risale a oltre sei mesi fa e ha visto una prima realizzazione di successo a Verbania (3000 pezzi circa) e una seconda in occasione di Boom il Festival dei Bambini a Novara. Ora anche gli studenti delle scuole di Novara avranno la loro borraccia. Nelle prossime settimane, nel Comune di Novara si avvierà la distribuzione: in tutto 5.000 borracce, con il logo di Acqua Novara.Vco e Assa, destinate ai piccoli novaresi che frequentano le elementari. L’intento è di raggiungere la consegna di 30.000 in un triennio.
Oltre alle 5.000 previste, sono state ordinate altre 2.500 borracce circa solo con logo Acqua Novara Vco che verranno distribuite nei seguenti Comuni: Baveno, Stresa, Casale Corte Cerro, Gravellone Toce, Pieve Vergonte, Marano Ticino e Mezzomerico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *